TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

23

L’omino che decide i nomi delle tempeste

 

guatemala

La notizia è inquietante. A Guatemala City -all’improvviso- si è aperta una voragine che ha inghiottito un’intera palazzina di tre piani. Fonti non confermate parlano di un morto. Secondo il Corriere la foto qui sopra è autentica e non sarebbe frutto di un fotomontaggio perchè “pubblicata dal governo del Guatemala sulla propria pagina Flickr” (album di Gobierno de Guatemala). Il misterioso evento non sarebbe da collegare -ma chi può dirlo!- alla tremenda tempesta di nome Agatha che ha colpito l’America centrale e il Guatemala stesso.

note:
1) Un morto nella voragine? Uno solo? E gli altri? Avevano avuto una premonizione?
2) Perché il Gobierno ha sentito l’esigenza di aprire un proprio profilo Flickr?
3) Ok, è costume dare alle tempeste un nome. Se non erro, ogni anno si parte dalla lettera A. Mi piace. Ordine e rigore. Ma chi decide il nome? Un comitato? Un omino che sfoglia il ibro dei Nomi e poi emette la sentenza? Ma poi: deve essere un nome nome maschile o femminile? Se si decide per “Alfonso” allora è un uragano? Uragano e tempesta sono la stessa cosa? Qualcuno mi aiuti.

Agatha, la tempesta. Evidentemente quest’anno ha deciso qualcuno che ha stima del cinema italiano.

cinemacose di mondogiornalisti in prima lineamagazinenews

TuttoFaMedia • giugno 2


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo giugno 2 - 14:01

    io ho anche fatto lo zooom per vedere se si vedeva la palazzina con il morto.
    secondo te le case dei vicini ora avranno più o meno valore aggiunto?!

  2. utente anonimo giugno 2 - 14:04

    p.s. stefania

  3. utente anonimo giugno 2 - 14:12

    Due sole paroline a quel poveraccio finito nel buco: THE SPHYGA.

    Playmobil

  4. Grace83 giugno 2 - 14:17

    ho da poco scoperto che nome femminile e maschile si alternano..prima erano solo femminili, ma le femministe si son date da fare (l'uragano è mio e lo gestisco io) per ottenere le quote blu :D

  5. dearM giugno 2 - 14:19

    OT: volevo solo dire che ho scambiato l'immagine sopra (non so come si chiami in gergo, quella dei mattoni) per un pezzo di PANPEPATO..
    Posso dire a mia discolpa che ho lo schermo minuscolo?

  6. utente anonimo giugno 2 - 14:22

    Non so per le tempeste, ma per gli uragani vengono stabili già da tempo.
    Il primo dell'anno (o della stagione?) ha sempre un nome con la A. Inizialmente venivano scelti solo nomi femminili, poi hanno aggiunto anche nomi maschili e vengono alternati.
    Se un uragano provoca seri danni (vedi Katrina) il nome viene sostituito.
    Tempo fa avevo letto un articolo che spiegava tutto molto bene, non ricordo se su Wikipedia o linkato da qualche blog, comunque google suggerisce questo

  7. utente anonimo giugno 2 - 14:22

    Non so per le tempeste, ma per gli uragani vengono stabili già da tempo.
    Il primo dell'anno (o della stagione?) ha sempre un nome con la A. Inizialmente venivano scelti solo nomi femminili, poi hanno aggiunto anche nomi maschili e vengono alternati.
    Se un uragano provoca seri danni (vedi Katrina) il nome viene sostituito.
    Tempo fa avevo letto un articolo che spiegava tutto molto bene, non ricordo se su Wikipedia o linkato da qualche blog, comunque google suggerisce questo

  8. utente anonimo giugno 2 - 14:22

    Non so per le tempeste, ma per gli uragani vengono stabili già da tempo.
    Il primo dell'anno (o della stagione?) ha sempre un nome con la A. Inizialmente venivano scelti solo nomi femminili, poi hanno aggiunto anche nomi maschili e vengono alternati.
    Se un uragano provoca seri danni (vedi Katrina) il nome viene sostituito.
    Tempo fa avevo letto un articolo che spiegava tutto molto bene, non ricordo se su Wikipedia o linkato da qualche blog, comunque google suggerisce questo

  9. utente anonimo giugno 2 - 14:22

    Non so per le tempeste, ma per gli uragani vengono stabili già da tempo.
    Il primo dell'anno (o della stagione?) ha sempre un nome con la A. Inizialmente venivano scelti solo nomi femminili, poi hanno aggiunto anche nomi maschili e vengono alternati.
    Se un uragano provoca seri danni (vedi Katrina) il nome viene sostituito.
    Tempo fa avevo letto un articolo che spiegava tutto molto bene, non ricordo se su Wikipedia o linkato da qualche blog, comunque google suggerisce questo

  10. utente anonimo giugno 2 - 14:22

    Non so per le tempeste, ma per gli uragani vengono stabili già da tempo.
    Il primo dell'anno (o della stagione?) ha sempre un nome con la A. Inizialmente venivano scelti solo nomi femminili, poi hanno aggiunto anche nomi maschili e vengono alternati.
    Se un uragano provoca seri danni (vedi Katrina) il nome viene sostituito.
    Tempo fa avevo letto un articolo che spiegava tutto molto bene, non ricordo se su Wikipedia o linkato da qualche blog, comunque google suggerisce questo

  11. utente anonimo giugno 2 - 14:22

    Non so per le tempeste, ma per gli uragani vengono stabili già da tempo.
    Il primo dell'anno (o della stagione?) ha sempre un nome con la A. Inizialmente venivano scelti solo nomi femminili, poi hanno aggiunto anche nomi maschili e vengono alternati.
    Se un uragano provoca seri danni (vedi Katrina) il nome viene sostituito.
    Tempo fa avevo letto un articolo che spiegava tutto molto bene, non ricordo se su Wikipedia o linkato da qualche blog, comunque google suggerisce questo

  12. TuttoFaMedia giugno 2 - 14:56

    *stefania: non so. so che io scapperei. comunque 'sta notizia puzza du bufala, non so.

    *play: ahah :)

    *Grace: almeno qualcosa l'hanno ottenuta, allora ;)

    *Dear: oppure avevi fame ;)

    *Principe: stabiliti in anticipo? io deluso. ma in che senso il nome viene sostituito? cioè dopo katrina ne hanno messo un altro con la K? comunque grazie del contributo di conoscenza.

  13. yetbutaname giugno 2 - 16:20

    in Guatemala fanno cantine troppo profonde

    93-parla il disinteressato aviotraspotatore

  14. yetbutaname giugno 2 - 16:21

    r

  15. utente anonimo giugno 2 - 17:44

    Anche a me ha stupito che ci sia stato solo un morto,meglio cosi per carità.Gli altri abitanti del palazzo e della zona evidentemente erano tutti protagonisti di flash forward!

    Cmq se ingradisci la foto a lato della voragine si nota un cartello "qui passò rocco siffredi"…

  16. utente anonimo giugno 2 - 17:45

    Ops,manca la firma sopra…

    Andrea

  17. utente anonimo giugno 2 - 19:39

    E' stato chiaramente un GRABOID stile Tremors. No, comunque, anche di giorno non si capiscono le condizioni del fondo, così buio e nero, ma quanto sarà profondo mi chiedo.

    Ilaria

  18. utente anonimo giugno 2 - 19:59

    Esatto, ne scelgono un altro con la K anche perché i nomi che girano sono gli stessi e ritornano ogni 6 anni.
    Ti riporto cosa dice Wikipedia: A causa dell'alto numero di vite perse e dell'elevata quantità di danni provocati lungo la Costa del Golfo, il nome Katrina è stato ufficialmente ritirato il 6 aprile 2006 dall'Organizzazione meteorologica mondiale in seguito alla richiesta del governo statunitense. È stato sostituito con Katia nella lista III della lista dei nomi degli uragani atlantici, che sarà utilizzato nella stagione degli uragani atlantici 2011.
    Principe (su rieducoscional cennel)

  19. Falloppio giugno 2 - 20:57

    Io darei alle tempeste i nomi dei personaggi di Cinico Tv.
    Cose sobrie tipo l'uragano Paviglianiti o Cirrincione.

  20. utente anonimo giugno 2 - 22:32

    A me Agatha e la Tempesta non mi era neanche dispiaciuto, simpatico film.
    estia

  21. utente anonimo giugno 3 - 08:19

    Agatha e la tempesta era un film che a me è piaciuto un casino. Ca-si-no!

    Zion

  22. LaGamine giugno 3 - 11:06

    Invece di "Alfonso" avevo letto "Alfano"… brrrr

  23. TuttoFaMedia giugno 3 - 13:33

    *Andrea: ci ritroveranno pezzi di Joseph Fiennes :)

    *Ilaria: uh, tremors. da piccino adoravo quel film. ero stupido.

    *Principe: e ringraziamo il nostro corrispondente. al prossimo uragano!

    *Falloppio: Cirrincione lo quoto

    *Gamine: in effetti…

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>