TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

6

Mai più pendolini e bombe di mercato: è morto Maurizio Mosca

 

maurizio2se penso a mauriziomosca sono due le immagini che mi vengono in mente: lui seduto su una specie di macchina della verità che fa pronostici mediante il famoso “pendolino” e lui seduto all’estrema sinistra dello schermo nel processo del lunedì poi processo di biscardi che sgancia le famose bombe di mercato in chiusura di programma.

la cosa che più mi colpiva di mauriziomosca erano le braccia. da piccolo rimanevo affascinato dal modo che aveva questo piccolo uomo di agitare le braccia. sono dettagli che uno di solito non ci fa caso, ma mauriziomosca agitava sempre le braccia in un modo particolare. e poi quando litigava con qualcuno e diventava nervoso il suo viso si trasfigurava, lasciando spazio a un sorriso tirato, falso, quasi stupito che il mondo potesse attaccarlo.

mauriziomosca era un buono. un buono di cui il circo in qualche modo si era approfittato.

mosca

mauriziomosca, per chi non lo sapesse e come dice wikipedia, ha lavorato alla gazzetta dello sport come caporedattore. per due anni addirittura ne è stato direttore ad interim. poi successe una cosa. nel 1983 la gazzetta dello sport pubblica un’intervista esclusiva mondiale a zico, la stella brasiliana. esclusiva perché zico non aveva mai rilasciato interviste in italia. qualche tempo dopo, al processo del lunedì ci sono ospiti sia mosca che zico. biscardi chiede a zico come abbia fatto a diventare amico di mauriziomosca. zico risponde: io non ho mai conosciuto quell’uomo. scandalo. mosca è costretto a lasciare la gazzetta. qualche anno dopo, mauriziomosca affermerà di essere stato vittima di un “complotto” in quanto ritenuto “pericoloso” da alcuni personaggi del sistema calcistico nazionale.” (via)

trioe così inizia la sua carriera in fininvest e poi mediaset, dove i complotti, si sa.

mauriziomosca è una colonna portante degli anni ’80 e ’90. senza maurizio mosca non ci sarebbero stati cesare cadeo, paola perego, aldo biscardi e il suo ritorno, la stessa gialappa’s deve molto a maurizomosca. grazie mauriziomosca! grazie di tutto! nel salutarvi, vi lasciamo con due video: un best of di mai dire gol e la celeberrima lite tra mosca e funari in un costanzo show (la quale lite e il quale contesto spiegano meglio di qualsiasi altra cosa la tragica situazione in cui versiamo oggi in italia)


 


giornalisti in prima lineamortionce upon a timesporttelevisione

TuttoFaMedia • aprile 3


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo aprile 3 - 11:51

    l'ho saputo ora. me lo hai detto tu. con fabiana a 105 colorava il giro in bici del sabato. rip

  2. utente anonimo aprile 3 - 14:23

    aborrivo il suo personaggio tivù , per il resto hai appena scritto uno dei migliori pezzi del giornalismo italiano. proprio per questo non ci credo che tu sia un giornalista O_o …

    Zion

  3. utente anonimo aprile 3 - 14:36

    cazzo, tutti se ne vanno tranne chi davvero dovrebbe

  4. LaVostraProf aprile 3 - 14:52

    Non sapevo.
    Hai ragione sulle braccia.
    E anche sulla situazione tragica.

  5. TuttoFaMedia aprile 5 - 00:03

    *Moglie: verissimo, c'era anche fabiana e 105. ai tempi li seguivo spesso. poi avevo una predilezione per fabiana.

    *zion: ho scritto di meglio. e no, non sono un giornalista. ho detto che di mestiere scrivo, ma non vuol mica dire che io sia un giornalista :)

  6. utente anonimo aprile 7 - 00:27

    ecco, ora la mia curiosità raggiunge livelli dolorosi. :D meglio così, adoro la suspance ;-D

    Zion

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>