TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

6

Parigi 9×04 – L’ossessione dei francesi per Serge Gainsbourg è seconda solo alla mia ossessione per Charlotte Gainsbourg

 
c’è da dire che i francesi le loro cose le sanno valorizzare proprio bene. prendete la gioconda.
in musica, poi, ne hanno giusto due o tre, e li ricicciano fuori in continuazione.

sergeper esempio serge gainsbourg. che in realtà si chiama lucien ginzburg. bene, serge qui a francia è un mito, ma la parola mito non è sufficiente. è oltre. provate a parlare male di serge gainsbourg in pubblico e finite come protagonisti di un giallo di fred vargas. cadaveri.
adesso proprio in queste settimane nelle sale c’è un film che sta sbancando botteghini e che si chiama:
Gainsbourg, vie héroïque, giusto per sottolineare da che parte stiamo. nel film recitano anche laetitia casta in qualità di brigitte bardot e altra gente. è un biopic. o qualcosa del genere. a francesi piacciono i biopic, specie quelli su serge gainsbourg.charlotteboh. non so che pensare. controverso era controverso. belle canzoni ne ha scritte, come ge suì venù a dir che me ne vè e je t’aime con quel gran pezzo di donna di jane birkin. ah, tra l’altro, pur essendo oggettivamente mostriciattolo, femmine vanno pazze di lui, anche adesso che è morto. boh. com’è come non è, per me gainsbourg rimarrà sempre l’autore di “lemon incest”, che cantò con figlia adolescente charlotte. sì avete capito bene. lemon incest. nel video ci sono loro che si rotolano nel letto, che ammiccano. charlotte, ancora poco fiorita, ha tredici anni. siamo nell’84. boh. i francesi quando guardano questo video, niente. non dicono niente. per loro va tutto bene. d’altronde noi negli anni ’80 abbiamo avuto albano e romina quindi è meglio che stiamo zitti, proprio

previously on “e se parigi è così immensa”: 9×01, 9×02, 9×03
Charlotte Gainsbourgcose di franciaFranciaFaMediamusic makes the peopleSerge Gainsbourg

TuttoFaMedia • febbraio 19


Previous Post

Next Post

Comments

  1. DarthAnto febbraio 19 - 18:18

    Lo amo anche io!

  2. yetbutaname febbraio 19 - 20:17

    ah, ma ha fatto bene a cambiare  la grafia del cognome
    sennò in Francia come lo chiamavano: jensbü con i puntini sulla u, che nemmeno li usano?
    ciao

  3. utente anonimo febbraio 20 - 00:51

    Io i Gainsburg li metterei TUTTI sul pullmino della morte.

  4. TuttoFaMedia febbraio 20 - 14:04

    *Yet: cambiare cognome è stata la svolta

    *Belg: vabbè basta il sidecar ;)

  5. LaVostraProf febbraio 20 - 14:55

    La Charlotte, dice il Corrierone di oggi, ha la bellezza della fenice (che vi sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa :-P )

  6. utente anonimo agosto 30 - 01:04

    è semplicemente un genio. e, riguardo alla definizione "mostriciattolo", grazie a dio le donne riescono a vedere al di là dell'aspetto fisico!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>