TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

1

Christian Boltanski al Grand Palais di Parigi con “Monumenta”: la vita e la morte in un’installazione

 
“l’art consiste a poser des questions, sans avoir de réponse”


oggi, al grand palais di parigi, ultima giornata dell’installazione “monumenta 2010: personnes” di christian boltanski. per me l’arte, quella vera, deve provocare confusione, sensazione di straniamento. qualcuno la chiama sindrome di stendhal. io non lo so. l’ho provata per damien hirst, l’ho provata una volta alla saatchi gallery di londra nel 2004. l’ho provata ieri con boltanski. la vita, la morte, l’orrore, la paura. la caducità. personnes nel senso di “persone” ma anche “nessuno”.per qualche impressione, seppur mediata, ecco il video.

 

 

Christian Boltanskicose di franciamagazineprivato

TuttoFaMedia • febbraio 21


Previous Post

Next Post

Comments

  1. I clippini di Christian Boltanski (prendo l’arte e la metto da parte) | TuttoFaMedia

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>