TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

8

Sarkozy e l’UMP violano il diritto d’autore ma nessuno toglie loro la connessione Internet. Changer le monde!

 
ciao amici dal vostro corrispondente preferito francia fa media. i giovani militanti del partito di maggioranza, l’UMP, che è il partito di nicholas sarkozy e che è anche un partito conservatore, hanno realizzato un video il cui motto è: “changeons le monde ensemble”. per realizzare il video hanno coinvolto figure di spicco del partito, tra cui l’eurodeputata rachida dati, i ministri eric besson e christine lagarde, l’ex tante cose jean-pierre raffarin e il portavoce fréderic lefebvre. ecco il video.

bel video, proprio bello, non c’è che dire. un po’ più di retorica, no? vogliono cambiare il mondo? co’ quelle facce? co’ quehi ggiovani? ma
non è questo il punto

il punto è che la canzone ispiratrice di questo video, “tous ceux qui veulent changer le monde”, di una *famosa* cantante canadese, marie-mai, è stata utilizzata senza pagare i diritti d’autore. la casa discografica sostiene infatti che l’UMP o chi per esso non li hanno proprio interpellati. i canadesi giustamente si sono incazzati e i legali dell’UMP, rossi per la vergogna e per l’imbarazzo, stanno ora cercando un rapido accordo.perché vergogna e imbarazzo? perché si dà il caso che l’UMP e sarkozy siano i realizzatori della cosiddetta legge hadopi sulla *presunta* tutela del diritto d’autore in rete, e che prevede la “sospensione dell’abbonamento a Internet da due mesi a un anno per chi scarica file senza pagare i diritti d’autore”.

tra l’altro l’UMP è recidiv*: nel 2008, durante alcuni comizi, utilizzò *illegalmente* un brano dei MGMT, Kids (via).

—–
quindi il concetto di costoro che vogliono cambiare il mondo è: scaricare una canzone per *uso personale* è illegale e io, stato repressivo, ti privo di un diritto individuale per questo. sfruttare una canzone di cui non si pagano i diritti, a fini *politici e propagandistici* in un video che si rivolge a milioni di persone, si può. e se non si può vabbeh chissenfrega pago 30mila euro e amen.

vive la france! vive le president!

Blog e social networkFranciaFaMediapolitica

TuttoFaMedia • gennaio 10


Previous Post

Next Post

Comments

  1. IlariI gennaio 10 - 13:20

    tra l’altro che scortese Nicolas, potevano pure usare una canzone di Carla!
    e cmq il capolavoro musicale della propaganda politica è l’inno pro Nobel per la pace a Silvio, recuperalo che merita….http://www.youtube.com/watch?v=z0r7bKilP3c

  2. LEXDC gennaio 10 - 15:34

    tutto il mondo è paese …

  3. yetbutaname gennaio 10 - 16:50

     che tipi
    potevano cantarsela da sé per pagare un po’ meno

  4. Virginiamanda gennaio 10 - 17:28

    [voce delle nonna on, stile Mina - Barilla]
    Quando abitavo a Francia, ricordo che un giorno mentre stavo prendendo a prestito dalla rete dei files musicali che poi avrei re-inserito nella rete allo scopo di farne godere anche altri utenti, lo scermo del mio defunto (paceall’animasua) accapino divenne tutto nero, e comparve una finestrella con una scritta rossa in francese che mi avvertiva che stavo (io?) scaricando (chi? io?) illegalmente (ma chi? io?) delle canzoni (ma chi sarebbe? io?) e che stavo incorrendo in un reato (io!?).
    Spensi il programma, e lo riavviai.
    E proseguii.
    [voce della nonna off]

  5. TuttoFaMedia gennaio 10 - 19:11

    *IlariI: eh, ma lo sa anche nicolà che carlà è una palla mostruosa

    *LEXDC: stavolta sì

    *Yet: tipico degli sboroni

    *VirghMINA: addirittura! ma che era la STASI? ma per fortuna ora abiti in un paese libero e democratico
    (pappardelle al sugo barilla, il piacere di sentirti a casa)

  6. Virginiamanda gennaio 10 - 20:13

    Libero e democratico, senza caffè americano decente, si.
    Sono proprio felice.

  7. TuttoFaMedia gennaio 11 - 11:46

    *da tutti i pori?

  8. Virginiamanda gennaio 11 - 14:07

    Ho persino preso dei pori a prestito

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>