TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

Emma Bonino vs Renata Polverini: una parla di diritti civili, l’altra si affida allo Spirito Santo

 
Partita la corsa alle Regionali. Nel Lazio le candidate saranno Emma Bonino, sostenuta dal PD, e Renata Polverini, sostenuta dal PD plus L.polveriniPolverini, per la propria campagna elettorale, ha scelto come spin doctor Claudio Velardi, già falco di D’Alema, che ha coniato per lei uno slogan davvero *originale* che campeggia sui manifesti che già deturp-affollano le strade romane. Lo slogan è: CON TE. Nello staff anche “il marito di Maria Grazia Cucinotta, Giulio Violati, che curerà i rapporti per la lista del presidente” (fonte: corrieredellasera). Per l’inaugurazione del proprio comitato elettorale Polverini ha scelto l’ex deposito comunale dell’Atac, vicino Piazzale Flaminio, in cui si è seguito un protocollo po’ particolare:

una cerimonia religiosa

con tanto di benedizione
Tra i presenti infatti c’era Don Paolo Scarafoni, rettore dell’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum”. Don Scarafoni “ha impugnato il ramoscello d’ulivo e asperso il capannone con l’acqua santa, dopo la lettura del vangelo su “Gesù carpentiere”, letta da Olimpia Tarzia del Movimento per la vita. Speriamo sia di buon auspicio, ha detto la Polverini. Il parroco poi le ha regalato un grande crocifisso, da tenere nel comitato.” (sempre corriere della sera)


note.
1) Insomma noi vinceremo che ci abbiamo le aderenze.
2) Se mai ci fossero dei dubbi Polverini chiarisce quale direzione prenderà la sua eventuale Presidenza.
3) Mi dev’essere sfuggita ma da quando la politica e la religione sono la stessa cosa?
4) E il prete che si presta? Vabbè che la parola di Dio è ovunque, ma in un deposito di autobus dismessi mettersi a spruzzare acqua santa!
5) Peccato non esserci.

Ad ogni modo, questa competizione è importante. Se non si fosse notato, in ballo ci sono due donne. E le donne, a quanto pare, entreranno nell’agone politico. Esempio: la pillola RU486.
Polverini ha dichiarato che per l’uso della pillola sarà obbligatorio il ricovero. Delle donne.

emma_boninoBonino, in un’intervista pubblicata sul proprio sito, così risponde: Il ricovero coatto non è possibile, lo prevedono le leggi e la Costituzione del nostro paese. Il cittadino, quando vuole, può firmare e uscire dall’ospedale, anche se ha le gambe rotte. Dopo tutte le battaglie fatte la Ru486 sarà commercializzata normalmente. Come avvenga la somministrazione, poi, è una questione di libertà e coscienza tra medico e paziente. Su questo non c’è nulla d’aggiungere. Le leggi dello Stato prevedono questo.

Donne del Lazio, vedete che dovete fare.

P.s. Polverini non ha un sito personale. Almeno così dice Google. Anzi, se digiti Polverini escono un negozio di parrucchieri e uno di strumenti musicali. A destra avranno pure i soldi, ma qualcuno dica loro che siamo nel 2010.

cose di mondocose di romapoliticasto facendo opposizione

TuttoFaMedia • gennaio 16


Previous Post

Next Post

Comments

  1. AxlR0se gennaio 16 - 19:48

    A che serve un sito quando hai un prete.

  2. Quadrilatero gennaio 16 - 20:04

    Axl, il tuo è il best commento del mese.

  3. utente anonimo gennaio 16 - 21:28

    Donne (e uomini) del Lazio voi che potete votate la Bonino.
    Tre motivi:
    - non sta con la coalizione di Silvio;
    - non sta coi preti;
    - forse ci leva dalle balle la Binetti.

    New_AMZ

  4. utente anonimo gennaio 16 - 23:21

    politica e religione… la politica fascista è stata religione
    ma infatti serve ancora come dice Axl

  5. TuttoFaMedia gennaio 17 - 11:45

    *Axl: supahLOL. ha ragione Quad.

    *Quad: che premio gli diamo? un mega crocifisso con cui aspergersi? :D

    *NewAmz: della binetti non ci libereremo MAI. lei è lì, sempre lì, per sempre lì.

  6. LaVostraProf gennaio 17 - 14:14

    Non sono sicura di aver capito. E’ un post di fantascienza?

  7. TuttoFaMedia gennaio 17 - 14:25

    *tutto. vero. italia. oggi.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>