TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

15

TuttoFaMedia finisce sul Corriere della Sera

 
diciamo subito che era l’edizione online. anzi l’edizione romana dell’edizione online.

come mi hanno segnalato il solerte ludik e la solerte stanton, ieri sono finito in un articolo che parlava delle reazioni a caldo sul ruzzolone del nostro hamato Papa e dei relativi commenti sui blog. ecco, io avrei sognato di finire sui media mainstream per altri motivi -che ne so: per l’elezione del blogger più smart e sexy del pianeta- e invece ci finisco grazie a una pazza che voleva fare del male al Papa. ma chi sono io per decidere “se e come” finire sul corriere della sera? ecco comunque il pezzo in cui il Vostro viene citato:


corseral’articolo è a firma l.za. ecco io a l.za. dico: grazie per l’interessamento, ma io, in realtà, avevo scritto (autocitarsi è poco elegante ma ripristinare la Verità lo è eccome):

1) susanna maiolo ci aveva già provato. cosa dobbiamo aspettare prima di intervenire e porre rimedio? vabbè che morto un papa se ne fa un altro, ma
2) la scorta?
3) io indagherei
negli ambienti *eversivi* dei social network. sai quante pazze svizzere ci sono lì?
cioè l.za. tu non lo sai perché forse non leggi questo blog, ma le minuscole e le maiuscole sono importanti! non è che sono messe a cavolo. sembra di sì! ma invece no! c’è un ragionamento dietro. e poi le battute. magari non fanno ridere o non sono pubblicabili dal corriere della sera, però insomma se togli la battuta sul “morto un papa se ne fa un altro” il senso della frase cambia quel tanto che basta per far passare Tieffemme come groupie di Papa Ratzinger. Cioè sembra che io sia *davvero e a quel modo* preoccupato per le sorti del Sommo Pontefice. Specie se metti la citazione “a panino” (cit.) tra chi dice:
Sono riuscito a calmarmi solo dopo che l’ho visto negli occhi quando mi ha benedetto prima del Canto del Vangelo”
e chi dice:
“Preghiamo affinché il Bambino di Betlemme protegga sempre il Papa come ha fatto ieri sera”


when i was piccino e non ero molto padrone di me stesso mi portavano a catechismo. a catechismo mi hanno insegnato a rispettare il prossimo mio come fosse me stesso. e io che ero diligente e giudizioso andavo in giro a pensare che in realtà io ero la vecchia signora giamporcaro del terzo piano che aveva i denti gialli o il posteggiatore del grande migliore di via regione siciliana che se ne stava seduto a non fare un cazzo ma la gente gli dava lo stesso le monet-

mi è rimasta, questa capacità di immedesimazione. come il rispetto per gli altri. quindi rispetto tutti, ma io come gropie di Papa Joseph Raztinger Benedetto XVI, QUESTO NO! IO NON CI STO A QUESTO GIOCO AL MASSACRO (cit.)

il resto, car* l.za. andava bene e rispettava il mio pensiero, quindi io che sono buono e rispetto il prossimo mio come fossi me stesso, ti perdono.

Blog e social networkcose di mondocose di romaebbene sì sono polemicogiornalisti in prima lineasto facendo opposizione

TuttoFaMedia • dicembre 26


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo dicembre 26 - 14:16

    non sono un gornalista però aspetta che io ti cito per bene!

    "ecco, io avrei sognato di finire sui media mainstream per altri motivi -che ne so: per l’elezione del blogger più smart e sexy del pianeta"
    sei un grande!!mi hai fatto rovesciare dalle risate!!!!
    e comunque si dai perdonali poveri giornalisti in cerca del pezzone per la loro carriera!!!

    Ralloz

  2. suibhne dicembre 26 - 14:36

    e se invece l.za avesse rivelato quello che tutti abbiamo sotto gli occhi ma non abbiamo ancora capito, perché siamo tutti presbiti? cioè che <B>tu</B> <U>sei</U> IL più <I>groopie</I> del papa ma fingi di no?

    mediterò.

  3. utente anonimo dicembre 26 - 14:48

    Sei stato messo allo stesso livello del seminarista con la macchinetta fotografica e la mano alla bocca che si vede nel video della caduta del Papa, non è una bella cosa.

  4. utente anonimo dicembre 26 - 14:56

    quell’articolo va diretto sul mio tumblr, lo sappia tfm
    E lo sappia pure che re-blogga di qui, linka di la’, cita di su, ritaglia per giu’ la blogosfera ormai ti considera non UNA papa groupie, ma LA papa groupie per antonomasia !

    palbi


  5. Stanton dicembre 26 - 15:20

    TFM = PapaBoyz??!! 

  6. utente anonimo dicembre 26 - 15:36

    mi dispiace dirlo, ma il giornalismo in italia non si fa piu’.
    e mi dispiace perche’ ci sono in mezzo anche io.
    se negli stati uniti un giornalista si prendesse la liberta’ di tagliare parti di citazioni, rischierebbe una denuncia, il posto di lavoro e la fama.
    in italia sostanzialmente tutti dicono quello che vogliono.
    valeriascrive

  7. yetbutaname dicembre 26 - 17:31

     allora è vero che la stampa fraintende
    dovresti fare una rettifica a reti unificate
    ciao

  8. LaVostraProf dicembre 26 - 18:11

    Io sarei per scrivere al Corrierone e dire: guardi che io lessi l’originale e diceva una cosina un tantino diversa.
    Tanto l’ho già fatto, di scrivere al Corrierone per tutte le castronerie che pubblicano.
    Cambia niente, ma ogni tanto mi piace rompere un po’.

  9. TuttoFaMedia dicembre 26 - 18:25

    *Ralloz: grazie per la cit! ma non credo proprio fosse un pezzone. anzi mi metto nei panni di giornalista che qualcuno gli/le ha detto: scrivimi un pezzo di colore!

    *Suì: ok, m’hai sgamato. anche io ogni notte prego il Bambinello affinchè mantenga in salute mio hamato Papa! Oh, mi sono tolto un peso :D

    *LudiK: no infatti. questa vicenda ha aperto una crepa nella mia autostima. non mangio più cibi solidi (cit.)

    *Palbi: PALBI per favore! Guarda che poi ci credono e arrivano gli indemon-ehm LE VERE grupi di Peppiniello e mi vogliono arruolare

    *Stanton: :(

    *Yet: mistificatori e persecutori. non sono del partito dell’amore

    *Prof: ma no, inezia di vicenda :)
    invece sai che ti dico? io scriverei a Corriere, Repubblica e chiunque per denunciare lo SCANDALO della nostra capitale che non fornisce i mezzi pubblici a Natale. Ci sarebbe da far scoppiare l’inferno. Lo trovo indecente.

  10. utente anonimo dicembre 26 - 19:12

    Guarda che noi ti continuiamo a volere bene e accettare anche se sei un papa-boy. Basta che non lo ostenti troppo. Anche io ho degli amici papa-boy e sono persone tanto ammodo. Ora ti lascio e vado a farmi un drink con la seminarista sfranta.

  11. utente anonimo dicembre 26 - 20:50

    tfm sei in home page! nazionale!

    iob

  12. TuttoFaMedia dicembre 27 - 01:12

    *Ludik: no, non lo ostenterò e non offenderò la tua sensibilità!

    *Tubbie: e prosegue la scalata verso il milione :D

  13. utente anonimo dicembre 27 - 09:55

    aho ma te stai sempre a lamentà! :P
    rilassati..un giorno diventerai famoso per altro… c’è sempre quella sit-com in ballo.. :D  
    ciao caro
    a’

  14. kkira dicembre 27 - 11:10

    Haaaahahhaahhahahahahah…..nouuuuuuuuu,non si fa cosi!
    però c ‘è anche da dire che la I.za. ha sottolineato che tu hai "IRONIZZATO" sulla figuraccia dei gendarmi………menomale!!!!hahahhaah che bravaaaa,…c’è da fidarsi!
    Bella soddisfazione negli ultimi quattro giorni dell’anno!!! ciao TFMITICO !!!!

  15. TuttoFaMedia dicembre 27 - 11:43

    *A: ah con la sitcom ci sto. quando ci vediamo per scrivere il Pilota? :)

    *Kkira: ma sì infatti alla fine l.za. ha agito in piena onestà. io ci ho scherzato sopra. strano, non lo faccio MAI.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>