TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

6

Fotografie: Giusy (Ferreri) canta Benvegnù (Paolo) e Capossela (Vinicio)

 
la domenica scivola via così, tra progetti tasti invio che non so perché non schiaccio mark benford sei un minchione miranda bailey ti amo insomma cose così e poi mi metto ad ascoltare “fotografie” nuovo album di Giusy Ferreri, che ancora una volta ha lavorato con l’amichetto suo Tznfrr.(Ah, non so perché lo stia facendo, ma lo sto facendo, questo basta)

insomma mi aspetto il solito album di covah che esce sotto natale, covah po’ stantie e po’ chepalle.
e invece bisogna dare atto che la tracklist regala sorprese. (io secondo me giusy ferreri rimarrà per sempre un unicum del panorama pop italiano: alessandramoroso, marcocarta, loredana errore, pierdavide, noemi, giuliano, mariagabriella, fernando, giovambattista, insomma voi, levatevi).

dunque si parte con luigi tenco e vabbè. poi nick drake, paolo benvegnù, rino gaetano e vabbè. ma poi si riparte con estate di bruno martino, rosario flores, charles aznavour, vinicio capossela, marisa monte, besame mucho e vabbè, per finire con yesterdays di jerome kern. insomma a parte un paio di concessioni alla massa, una tracklist con i controcazzi non c’è che dire. dall’indie all’ultranicchia.

gli arrangiamenti sono un pelino più barocchi degli originali, ma nel complesso si ha l’impressione di qualcosa di compatto. cioè non solo una lista di canzoni appiccicate l’una all’altra. c’è una logica, e se non c’è sono stati bravi a dare l’impressione che sì.

in particolare apprezzabile la versione di “il mare verticale”, sublime brano di paolo benvegnù. ora, io secondo me paolo benvegnù è uno che se nasceva 40 anni fa a quest’ora non lo so, eh. per me è uno grosso, proprio. “il nemico”, contenuta nell’ultimo suo album, è una delle cinque canzoni italiane più belle della storia (sì l’ho già detto, lo dirò ancora, finché non troverò una canzone meglio). insomma giusy, uscita da un talent show come x-factor, riprende il mare verticale, e su youtube, come commento al brano originale di benvegnù, angelo89GF (quanto mi fa rabbrividire quel GF) scrive:

…questa canzone è bellissima e meriterebbe molti più ascolti…io sinceramente non la conoscevo ma grazie a GIUSY che ha dato una sua interpretazione nel suo nuovo album FOTOGRAFIE ho avuto la possibilità di apprezzarla davvero molto…il testo è stupendo…complimenti a Paolo Benvegnù..

io se non si era capito per me è un sì.
anche se magari non ascolterò più questo disco.

Giusy Ferrerimagazinemusic makes the people

TuttoFaMedia • novembre 22


Previous Post

Next Post

Comments

  1. suibhne novembre 23 - 01:25

    Ma non ti preoccupare, non è detto che GF voglia dire GrandeFratello! Il ventenne Angelo potrebbe essere soltanto un adepto della setta Aum Shinrikyo, visto che GF vuol dire (anche) gas nervino!

  2. TuttoFaMedia novembre 23 - 10:09

    *Sui: ah beh, meglio me sento!

  3. morgania novembre 23 - 15:10

    TFMino, ma hai scritto questo post sotto MDMA? No, solo perchè questa donna ha stuprato "Il mare verticale"!! Guarda, la tollero solo perchè con i diritti della canzone (già a suo tempo comprati da Sony perchè l’ha rifatta pure Marina Rei) Paolo ci paga l’affitto… e vogliamo considerare i rivoltamenti tombali di Rino Gaetano?

    io se non si era capito per me è un NO.

  4. TuttoFaMedia novembre 24 - 12:22

    *Morgania: no, non ero strafatto, anzi (l’ultima frase era un indizio!) Però se. tramite la Ferreri la gggente o i gggiovani si avvicinano a Benevgnù, Benvenga, no? 

  5. utente anonimo dicembre 8 - 18:04

    Guarda, mi fa morire dalle risate quello che hai detto (naturalmente detto in senso ironico).. -.- ..Forse se nn ti fossi fatto tu di gas prima di scrivere avresti capito per cosa sta quel GF!!!

  6. TuttoFaMedia dicembre 8 - 20:31

    *ma dai, ma rilassati! scialla! che qui scherzavamo

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>