TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

60

Flash Forward erede di Lost? Finora è solo una b-side sbiadita che provoca sbadigli

 
C’era grande attesa, da queste parti. L’uso dell’imperfetto è già spoiler.
Dopo due puntate, possiamo dirlo: Flash Forward è una delusione pazzesca.Da più parti indicato come l’erede naturale di Lost, nonostante i molteplici punti di tangenza con la serie di J.J. Abrams e soci, Flash Forward si presenta come una b-side sbiadita che provoca sbadigli.

Ma andiamo con ordine.

Impianto generale. Tutto inizia da quello che potremmo chiamare uno “spin-off narrativo” a partire da un espediente, il flash forward appunto, che ha segnato la terza stagione di Lost. Flashback, ovvero ripassino. Un personaggio, Desmond Hume, comincia ad avere delle visioni future su un altro personaggio, Charlie. In queste visioni Charlie muore. Desmond cerca in tutti i modi di cambiare il destino, di sottrarre l’amico alla Morte. Ma ciò non accadrà mai. Charlie muore come un vero Eroe. Molto triste. Desmond e la sua compagna, Penny, decideranno di chiamare il loro primogenito con il nome dell’amico morto: Charlie (e non è un piccolo particolare: evidenziatore).

Flash Forward (FF) prende le mosse proprio da questo “spunto”: cosa succederebbe all’umanità se all’improvviso, per un intervallo di 2 minuti e 17 secondi, l’umanità stessa avesse una visione del proprio futuro, un futuro che cade esattamente sei mesi dopo? Le conseguenze sarebbero devastanti. Ognuno comincerebbe a porsi delle domande: ciò che ho visto succederà davvero? E’ qualcosa che posso modificare? O al contrario il mio comportamento da qui ai prossimi sei mesi influenzerà il corso degli eventi fino a farli avverare esattamente come nella Visione? Destino implacabile, ruolo del Singolo, Profezie che si autoavverano. Questi i temi che in filigrana affiorano dalla neonata mitologia di FF. Di per sè qualcosa di molto potente. Già, ma sta per arrivare un “ma”. Destino. Modificabile -?- Destino. Ci ricorda qualcuno? Citofonare Jack Shepard, grazie.

Personaggi.
- Mark Benford, interpretato da Joseph “MONO” Fiennes -a proposito, aggiornare la classifica degli attori “con quella faccia un po’ così che abbiamo noi, pesci lessi”: alle spalle dell’irraggiungibile Nicholas Cage irrompe al secondo posto proprio lui, Giuseppino Fiennes- insomma Mark è un agente dell’Fbi. Problemi di alcolismo alle spalle bla bla,  una moglie bella e dottoressa, una figlia bella e figlia, insomma il suo flash forward è un disastro totale e capiamo che nel futuro lui sta indagando proprio sulle cause del “guasto” all’umanità. Ah, dicevamo della moglie.
- Olivia Benford, interpretata da Sonya Walger. Chi? Sì, lei, la Penny di cui sopra, la Penelope del nostro Ulisse preferito, il Desmond di cui sopra. Ricordate l’evidenziatore? Sapete come si chiama la figlia di Mark e Penny cioè Olivia? Si chiama Charlie. Sì, Charlie. E sapete chi entrerà come ricorrente nelle prossime puntate di FF? Dominic Monaghan, cioè l’attore che interpretava Charlie in Lost. V-e-l-o p-i-e-t-o-s-o!
- Demetri Noh, collega di Mark, è l’unico a non aver avuto visioni future. Cioè mentre tutti si agitano, sono sconvolti, come bacarozzi impazziti in preda al baigon, lui invece niente. E infatti pensa: niente niente che sono morto? Sì, ciccio. Oddio, sarò morto! Come posso evitarlo? Chi vi ricorda?
Vabbè basta parlare dei personaggi che mi sono già stufato.

Passiamo al pilot. Ecco il video con l’incipit. Teletrasportate tutto su un’isola deserta e avrete la risposta. Sì, lo so, questo post sta diventando stucchevole e ripetitivo. Ma che ci posso fare, io?

Prima di farla finita, devo dire alcune cose ancora e poi ab-basta.
Dialoghi banali, colpi di scena prevedibili, un uso stracciapalle delle visioni, pubblico preso per scimunito -siamo allenati a ben altro! Mica abbiamo bisogno dei ralenty e dei flashback/forward a mo’ di badanti!-, dettagli che non quadrano, buchi evidenti di scrittura, un protagonista che non funziona perché incapace di switchare. Come se non bastasse c’è anche un problema grosso come una casa e che riguarda la coerenza stilistica.

Di cosa parliamo quando parliamo di genere. Chi se ne frega, direi io. Non importa il genere. Il vero telefilm 2.0 è quello che sa mescolare sapientemente gli ingredienti dando vita ad un impasto che prima non c’era e rendendo vetuste le categorie di “drama”, “comedy” etc. Ecco, FF ancora non si è capito cosa sia, che sapori abbia: a volte sa di buono, altre di rancido. E forse non lo sanno nemmeno loro. Esempio? Esempio. Nel secondo episodio, all’improvviso, dentro la cornice “O mio dio cosa ne sarà del mio destino” e annessi e connessi drammatici, c’è un inserto grottesco -immotivato! pretestuoso! alla cazzo di cane!- di cinque minuti con dissertazioni su: cacca e piscio. Sì, avete capito bene.

Vostro Onore, non ho altro da dire. I produttori di FF parlano di minimo tre massimo sette stagioni per FF. Vabbè che gli americani si bevono qualsiasi *merdata* ma insomma se continuano così la vedo dura. L’unico modo che FF ha di risollevarsi è trovare una propria identità, chiara, precisa, strutturata. Intanto FF assomiglia ad un mostro da laboratorio ubriaco e impasticcato.

E per favore, non bestemmiate, detto anche scherza con i santi ma lascia stare Lost.

flashforwardlost in lostrecensionitelefilm

TuttoFaMedia • ottobre 5


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo ottobre 5 - 12:52

    ok..ho letto solo il primo paragrafo..e ho visto le prime due puntate…

    e finalmente ho scoperto uno dei vantaggi di non aver mai visto Lost: mi piace FlashForward ;) (e pure parecchio!)

  2. TuttoFaMedia ottobre 5 - 12:54

    *Adedì: dovevi avercelo un difetto, eccolo! Se non hai mai visto Lost è ovvio: FF è bellissimo!

  3. utente anonimo ottobre 5 - 13:53

    Si sentono tutti David Lynch

    (ootanta/cento)

  4. yetbutaname ottobre 5 - 13:56

    86

    è mai possibile che qui si debba per forza star dietro agli affari, più o meno ben riusciti, di gente che ha bisogno di troppo denaro – probabilmente sottratto ad utili impieghi – per sapere di essere al mondo?

  5. JunOnic ottobre 5 - 14:48

    secondo me tanto livore è immotivato, non è certo all’altezza di Lost ma non fa neanche schifo come lo hai dipinto :D Ma tu scrivi con la pasiòn dell’innamorato (di Lost) :)

  6. utente anonimo ottobre 5 - 14:55

    ti faro’ sapere! ce l’ho in scaletta. sabato ho fatto un rapido calcolo delle fiction da seguire: 34.

    ma nn abbiamo mai detto niente di HIMYM?? no, che qui si e’ diventati fan!!

    iob

  7. nuriape ottobre 5 - 17:49

    al solito d’accordo su tutto e tutti. leggevo ieri che forse non ci arrivano alle 3 stagioni minime, speriam!

    p.s. prima frase del post mi ha fatto ridere da matti.

  8. TuttoFaMedia ottobre 5 - 19:52

    *Oott: che gentaglia

    *Yet: mi sa che sì, è possibile

    *Jun: mi sa che tu mi conosci meglio di quanto pensassi! Sì sono innamoratissimo -!- Però non mi dire che la scena assurda -e improvvisa- del capo che fa la respirazione bocca a bocca con Giuseppino Fains incapace che fa le faccette di schifo ti è piaciuta! Non dirmelo che non ci credo! :D

    *Tubbie: qui pure lo ero, ma sono fermo a metà della terza. Sono affaticato. E le prime a saltare sono le sitcom, non so why. Qui noi hamiamo Barney

    *Nuria: se continuan così io lo mollo, poi facciano pure novemila stagioni ;)

  9. utente anonimo ottobre 5 - 20:46

    Sebbene la serie continui a attirarmi (continuerò a vederla perchè non mi dispiace) condivido gran parte di quello che dici.

    Una cosa però:

    “Vabbè che gli americani si bevono qualsiasi *merdata*”… lasciamo perdere, perchè in quanto a telefilm noi, tra professoresse e preti detective dobbiamo solo starci zitti…

  10. utente anonimo ottobre 5 - 20:56

    ma che razza di cavolate dite!? gia il primo episodio è bello..solo per la pensata è ammirevole! La seconda puntata è altrettanto ricca di colpi di scena..e sono solo 2…sono convinto che supererà le 3 stagioni! Lost è diventato FANTASCIENZA seppur sia un ottimissimo prodotto.

    Contento di questa nuova serie TV! E se non vi piace..esiste il telecomando ;)

  11. utente anonimo ottobre 5 - 21:11

    A me non dispiace, anche se da qui a dire che è l’erede di Lost… bestemmia, veramente!!! Gente che ha visto la prima scena e ha detto: “ooohhh… l’erede di Lost!” ‘sta minchia! Non è che uno copia il primo minuto e diventa JJ! (a proposito… io siamo alla seconda serie e ancora non ho deciso se Fringe mi piace!)

  12. nuriape ottobre 5 - 21:45

    mii…la scena quella che dici del bocca a bocca e’ davvero rivoltante…

    tra un ora inizia qui generation kill, sono tutti in fibrillazione…io l’ho gia’ visto in dvd, the wire e’ decisamente meglio ma merita sempre. Burns resta il numero uno, secondo me.

  13. utente anonimo ottobre 6 - 00:01

    ho ricontato la lista…sono 46! Anche io affaticata e non avrei mai creduto di guardare una sitcom con metodo ma quella tant’è! Barney rules!

    iob

  14. suibhne ottobre 6 - 00:59

    anche secondo me parli con la «pasiòn dell’innamorato»… io continuo a scommettere che si risolleva…

  15. utente anonimo ottobre 6 - 11:58

    Il fare un pò post-apocalittico mi ha ricordato per certi versi quello schifo di Jericho e per questo il retrogusto amaro dopo la prima puntata di FF mi è rimasto, al contrario del primo fantastico, inimitabile episodio di Lost che mi fece rimanere imbambolato per un paio di giorni.

    Una puntata in più dovrebbe suggerirmi qualche commento più decente, ma l’idea che gli sceneggiatori oscillino tra le 3 e le 7 stagioni mi sa tanto di “ora dobbiamo capire come riempire almeno 60 puntate se il pubblico fesso s’innamora di ‘sto telefilm”.. bah!

    Il Piccolo Gandhi

  16. utente anonimo ottobre 6 - 12:56

    suit up!!!!

    essepi

  17. TuttoFaMedia ottobre 6 - 13:25

    *9: ah vabbè, se paragonato a un bel po’ di roba, FF è il miglior telefilm della storia e anche di quell’altra

    *10: che commento originale! esiste il telecomando?!? Stai sul pezzo, eh?

    *LB: l’inizio della seconda serie di Fringe deludentissimo, in arrivo post :)

    *Nuria: ma rivoltante non in sè… Solo che non ci azzecca nulla con il resto. The Wire è una mia grande pecca, visto solo salturiamente. Spero di beccare qualche cofanetto, prima o poi, è l’unica.

    *Tubbie&Esseppina: Barney forevah&evah

    *Sui: alla ABC sono bravi, se si risolleva mi ricorderai di questo post e io farò pubblica ammenda. Tieffemme ammette sempre, quando c’è da ammettere! :)

    *Gandhino: è vero, bisogna aspettare. Potrebbe essere uno di quei telefilm da scolarsi tutto in una volta

    *

  18. utente anonimo ottobre 6 - 16:08

    ‘na sola, eh? La prima puntata cmq ha fatto 12M (la seconda non so) che dovrebbero garantire da soli un minimo di 3 stagioni. Gia’ che e’ andata in onda anche lì vi posso dire una chicchetta che’ non so se avete notato. Nel cast (oppure magari era solo un cameo per la prima puntata) c’e’ anche il mitico Seth MacFarlane di Family Guy

  19. TuttoFaMedia ottobre 7 - 19:31

    *Palbi: se restano sui 12 milioni confermano di sicuro. Di certo FF ha il merito di farsi seguire. Per dire: io voglio sapere come va a finire. Avevo letto la cosa di MacFarlane, ma credo si tratti di semplice cameo :)

    *Comunque volevo sottolineare che Aldo Grasso ha espresso parere positivo su FF. Quindi ho ragione io :)

  20. Criteo ottobre 20 - 15:14

    Finalmente ho visto le prime due puntate. Mi è piaciuto perché la storia ti prende, però ci sono un paio di cadute di stile che miodddio. Tipo la babysitter che dice "secondo me è stato Dio" Ussignur!! O la figlia che dice: non ci sono più i giorni felici" o un’altra robaccia del genere. Non c’era bisogno, signori!!
    Poi credo che Lost ci abbia addestarto bene, ora vedo seganli ovunque! Ad es. Joseph che legge il giornale nel cui retro c’è scritto  "timeless qualchecosa", e altri che non vi sto a svelare :)

  21. TuttoFaMedia ottobre 20 - 15:57

    *Attendiamo fiduciosi, vediamo il resto della season. Intanto: proseguiamo

  22. senzaprogetto novembre 4 - 22:01

    Ho cominicato sto flash forward. Insomma. Non lo hamo granchè. Scusa Tieffè se non rileggo il post, ma lo abbiamo già detto che in questo  "premonizioni" c’è anche la fipanziata di Soyah?? Se già detto chedo scusa. Ho la influenzia.

  23. senzaprogetto novembre 5 - 01:24

    Uh! E hanno dato da lavorare alla mia Bridget Forrester preferita!

  24. TuttoFaMedia novembre 5 - 16:25

    *SPina: ma volevi dire la fidanzata di Desmond, giusto? Io non ho capito di quale fiansè di Sòia parlavi, sennò. E Bridgia chi? Io ricordo solo quella che ora fa l’investigatrice

  25. senzaprogetto novembre 5 - 16:30

    Nooo! Io dico la tipa del bar, la ex-compagna di quello che ci ha avuto la visione della figlia ancora viva. Quella non è la fipanziata di Soyer?? La madre della figlia di Soyer nonchè amica di Kate??
    Brigida dico quella che la buonanima di Charlie si fa nel vagone letto. Quella era stata una Bridget Forrester che mi piacva tanto.

  26. TuttoFaMedia novembre 5 - 16:36

    *Considera che io sono fermo alla 1×03, eh. M’avrai mica spoilerato?

  27. senzaprogetto novembre 5 - 16:52

    Oh caspita.  Devo smetterla di averti come ideale di aggiornamento!! :) )  Comunque no dai. Non ti ho detto cose gravi. Beh, adesso sai che quando Charly ci prova con la tipa nel treno… poi se la fa. Allora si, scusa.
    Però Tieffemme io devo dirti una cosa… insinuando che io possa essermi confusa tra fidanzata di Desmond e fidanziata di Soyer, tu mi hai trattatta da dilettante!!

  28. TuttoFaMedia novembre 5 - 17:46

    *Mais non mais no! pas fraintendimòn between tu e me! mi mancavano dei pezzi tu non sapevi io non sapevo e bella lì. figurati se ti tratto da dilettante tu che per me sei la professionista e te lo dico tojours!

  29. utente anonimo novembre 10 - 12:52

    Qua (con tutto il rispetto eh) l’unica boiata che io vedo è questa recensione! Son tutti pazzi di FF (me compreso accanito sostenitore di Lost) e forse se l’autore di sta immondizia è l’unico ipercritico ci sarà pure un motivo. Insomma io la trovo una critica fine a se stessa, dopo solo 2 episodi e basata ASSOLUTAMENTE sul nulla. Per intenderci si fa una grande ironia (addirittura parlando di velo pietoso) su cose come gli easter eggs che da sempre invece sono acclamati e voluti dalla critica e che gli autori mettono sempre per fare contenti i fan. Se basta questo (come gli evidenti collegamenti con il FF di lost) a bannare una serie come scadente, io credo che chi ha scritto dovrebbe occuparsi di recensire piuttosto robe alla "Un medico in famiglia": là non serve troppa competenza!

    By Indignato

  30. TuttoFaMedia novembre 10 - 13:32

    *Indignato: stai molto calmo, eh. Vedi di abbassare i toni che sei venuto a casa mia e sei mio ospite.
    Immondizia a chi?
    Ma che vuoi?
    Ho espresso un parere. Sì,dopo due puntate, e allora?
    E non solo rimango della mia idea, ma dopo aver visto i primi cinque episodi si è ancor più rafforzata.
    La mia critica, che tu ritieni basata sul nulla dall’alto della tua estrema competeza, è questa: trovo ci sia un problema molto grosso di coerenza stilistica. Un personaggio come il capo di Fiennes non può essere un buffone che infila la lingua in bocca a uno in un episodio e amico del presidente degli Usa in un altro. Per fare un esempio. Per non parlare dei macroscopici buchi di plot.

    Riguardo agli easter eggs. Rileggiti il post. Non ho ironizzato su quelli (l’unico vero è il riferimento all’Oceanic Airlines) ma sui tentativi evidenti di acchiappare il pubblico di Lost arruffianandoselo. Non c’è nulla di male, ma a me non piace. Ed è questo -anche- che rende FF un prodotto superficiale e pacchiano, finora.

    Non a caso, negli Usa gli ascolti sono in caduta libera. L’ultima rilevazione parla di 8 milioni e qualcosa. Un disastro per una serie appena nata. Evidentemente il mio giudizio negativo non è così peregrino.

    Se non riesci a mantenere una giusta educazione, per favore, non tornare su questo blog. Viviamo benissimo anche senza le tue cafonerie.

  31. utente anonimo novembre 16 - 22:45

    Mi butto a pesce nella discussione non per confermare o smentire ma per ringraziare l’autore dell’articolo perchè fino a poco prima di leggerlo credevo che io e i miei colleghi fossimo gli unici sulla faccia della Terra a non essere appassionati di FF.

    Ho sentito commenti entusiastici in radio (doveva essere Radio Deejay), ne hanno parlato in TV, FOX insiste a chiamarlo l’evento dell’anno ma dopo X puntate (6 o 7 non ricordo) confermo l’impressione che ho avuto dopo la prima: decisamente poca roba.

    E’ una serie TV con buona ambientazione, discreto pathos ma buchi clamorosi e, per dirla tutta, un punto focale (il black out dell’intera popolazione mondiale) a mio avviso molto debole, o che per lo meno a me non smuove nulla.

    Ma per carità, quello sarebbe un inizio sufficiente per crearne una serie interessante. Purtroppo però, a partire dalla prima, secondo me incredibile puntata, succede ben poco. Dico incredibile perchè è il pilot che meno mi ha entusiasmato delle serie degli ultimi anni, e premetto che FF rientra (come Lost, Heroes, ecc.) nell’unico genere che mi piaccia! E sicuramente i buchi di trama, o le semplici stranezze sparse negli episodi non aiutano il mio giudizio.

    Potrei discuterne per parecchie altre righe di post ma non voglio tediarvi. Chiudo solo ringraziando l’autore dell’articolo :) ciao.

  32. TuttoFaMedia novembre 16 - 23:09

    *31: io ringrazio te per la tua educazione. Sono d’accordo, anche eliminando da FF tutti gli elementi più controversi rimane comunque una serie che dopo poche puntate ha un respiro corto, quasi cortissimo. Ma c’è sempre tempo per recuperare, siam fiduciosi (non ci credo)

  33. utente anonimo novembre 17 - 01:20

    Io mi sto vedendo tutte le puntate in lingua originale perchè non so aspettare! Questo vi basti per capire che a me piace tantissimo!
    Amici amanti di Lost vi chiedo scusa e mi preparo ad incassare le vostre critiche, ma a me è successo con Lost quello che a voi sta accadendo con FF … non sono stata rapita dal fascino degli isolani e sono riuscita a vedere (faticosamente) solo le prime 7 o 8 puntate!
     
    Trovo veramente maleducato il commento di "Indignato" che si è permesso di offendere l’autore di questo forum (che ha espresso un suo personale parere … non credo che volesse dispensare le verità assolute).

    De gustibus …. mia madre non si perde una puntata di "Un medico in famiglia", mia sorella una puntata di "Hannah Montana" e allora!??!?! Non per questo debbono essere definite incompentente.

    Credo che si debba imparare un pò tutti a rispettare i gusti (perchè di gusti si tratta) degli altri!

  34. TuttoFaMedia novembre 17 - 09:39

    *33: anche io vedevo Un Medico in Famiglia.
    E allora? Brava.
    Detto questo: ti perdoniamo perché non sei riusciuta ad apprezzare Lost :) Qui su questo blog noi non giudichiamo! (si scherza eh)
    L’importante è continuare a vedere telefilm!
    Ciao

  35. utente anonimo novembre 17 - 21:26

    ciao a tutti!!
    Anche io sono tra quelli che non apprezza affatto questa serie!
    La cosa comunque mi meraviglia parecchio! Cioè la cosa più strana è che vi sia così tanta gente a cui piaccia!
    Io dico la mia: l’idea di fondo è veramente una bomba! Forte coinvolgente! Ti fa pensare: cosa farei io se accadesse veramente? Cosa penserei? Nel film l’intera popolazione è coinvolta quindi è facile immedesimarsi nella situazione!
    Dalla seconda puntata in poi, questa idea si stempera con letteralmente "IL NULLA". Cioè, i protagonisti non fanno nulla di sensato, dicono cose inutili e sciocche, fanno considerazione e pensano cose incoerenti!
    Alla fine di ogni puntata mi dico: "è incredibile come si possa gettare al vento una idea così", però poi penso che voglio vedere come va a finire! Insomma, l’idea di partenza è troppo forte per farti abbandonare la serie!
    Alla fine dell’ultima puntata ho fatto una semplice considerazione: potrmmo fare un gioco: preso un dialogo a caso da una delle puntate trasmesse fino ad ora, si potrebbe criticarne il contenuto!

    Non so se qui è possibile parlare di episodi specifici, ma quanto succede alla fine del settimo  episodio è roba da farti passare l’appetito!

    Ho letto che molti sperano in un miglioramento nel futuo. Si, io sono tra quelli ma non ci credo! Cioè non è possibile perchè il telefilm si è messo su un binario da cui è difficile uscire se non impossibile!

    Scusate se non sono troppo preciso, non vorrei spileriare! :) Però se mi autorizzate, entro nei dettagli!

  36. TuttoFaMedia novembre 18 - 11:20

    *35: noi ti autorizziamo eccome! figurati se abbiamo paura di qualche spoiler! :)

  37. utente anonimo novembre 18 - 19:37

    allora eccomi! Ed approfitto per presentarmi: mi chiamo Mauro!

    quando ho visto il volatile sbattere contro la finestra ho pensato: e se butto giù il palazzo, voglio vedere proprio come si avvera questa permonizione!"

    e poi ho anche pensato: ma se uno che ha avuto un FF si suicida, come si fa ad avverare la sua premonizione?

    Io queste cose le ho pensate settimane fa ( e come me, immagino, tanti telespettatori) ed invece ci ritroviamo una ventina di personaggi che in quasi 2 mesi non sono riusciti a fare queste semplici discorsi e quel che è peggio, in un mondo in cui non si parla di altro, in due mesi a nessuno nell’universo creato è venuto in mente una cosa del genere?
    Dopo due mesi, siamo costretti a  sentire Dimitri che dice: "guardati intorno!!! Tutto si sta avverando come nelle visioni!!" e Mark che lo guarda come a dire "quanto hai ragione!"

    Il che si traduce in: "io sceneggiatore sto mettendo a te spettatorela pulce nell’orecchio: il futuro si avveverà esattamente come nelle visioni?"
    Pensano che noi non siamo in grado di fare  queste semplici considerazioni! Pensano forse che siamo troppo coinvolti da non pensare razionalmente? Cioè siamo dei bambocci senza cervello?
    Dopo Lost, Harry Potter, Final Destination, L’esercito delle 12 scimmie, ritorno al futuro e chi più ne ha più ne metta ci sono ancora sceneggiatori che si permettono di "banalizzare" il tema del tempo!

    Mi fa rabbia pensare ad ogni fotogramma, che io avrei fatto esattamente l’opposto di quello che vedo!

    E poi c’è un’altra cosa (tra le migliaia di cui potremmo parlare):

    devo aver letto da qualche parte che uno studio scentifico ha dimostrato come una scelta di un singolo individui possa modificare gli eventi di tutto l’universo creato (ad avere abbastanza tempo a disposizione)

    Detto questo, se una premonizione non si avvera esattamente come vista (tipo quella di Al) allora questo avrebbe un effetto a catena che in 6 mesi, coinvolgerebbe buona fetta della popolazione!
    Voglio vedere come la gestiscono questa cosa!

  38. TuttoFaMedia novembre 19 - 22:49

    *Mauro: grazie per la tua analisi. Bravissimo! E’ vero, ci prendono per degli idioti e questo non va bene. Riguardo alla tua domanda finale: aspettiamo e vediamo. Anche io voglio proprio vedere come se la risolvono e come se la gestiscono!
    ciao e a presto

  39. utente anonimo novembre 27 - 15:53

    Ma secondo me è pallosissima, le prime due puntate possono passare, ma veramente sono arrivato alla quinta e mi stavo chiedendo se sarebbe successo qualcosa di interessante, invece niente di niente e oggi ho appena visto la 10°… comunque sono cocciuto e continuerò a guardarlo perchè sicuramente prima o poi dovrà iniziare ad essere interessante, le premesse ci sono tutte, basta aspettare e stare a vedere… dopo tutto neanche le prime puntate di Lost non erano così appassionanti, a me ad esempio ha iniziato a piacere dalla fine della prima stagione però in un telefilm come lost introdurre i personaggi è fondamentale infatti il motaggio dei Flashback ha solo quello scopo…
    ora su questo telefilm l abc non si è ancora impegnata al massimo e secondo me è complice il fatto che stanno puntando molto sulla season finale di Lost per mandarci tutti in manicomio… come vi ho detto secondo me le premesse ci sono tutte bisogna vedere se gli sceneggiatori saranno all altezza di reggere le aspettative

    complimenti per il Blog

  40. utente anonimo novembre 28 - 12:43

    io non ho mai visto lost e per questo sto apprezzando molto flashforward..siete tutti dei critici cinematografici a quanto pare..

  41. TuttoFaMedia novembre 28 - 13:14

    *39: a quanto pare i produttori hanno capito che c’è qualche problema. infatti hanno deciso di fermare tutto per una decina di giorni e rimettere mano alle sceneggiature. Vedremo.

    *40: esatto! siamo tutti critici cinematografici! (o televisivi?)

  42. utente anonimo gennaio 16 - 04:17

    ciao a tutti: oggi ho guardato tutte le puntate e devo dire che non lo trovo malvagio come telefilm FF, anche se condivido con l’autore dell’articolo l’idea che, per certi versi, il miscuglio di stili non sia riuscito bene. in sè non è male, lo si guarda con la giusta curiosità, ma senza trascendere come accadeva guardando lost e credo che ciò sia legato a due ragioni.
    1. Lost ha il vantaggio e il merito di aver affrontato per primo (x-file è un suo antenato, ma è ancora un’altra cosa) un nuovo stile narrativo e introducendo una trama molto complessa, ricca di colpi di scena e soprattutto prodiga di elementi fanta-archeologico-mistico-scientifici
    2. il pubblico (noi) non era abituato a lavori televisivi così complessi e avvincenti e dunque è stato normale che abbia apprezzato e anche molto il lavoro, peraltro fatto davvero bene, di Lost.

    ora ovviamente è normale che dopo Lost, dopo Fringe, dopo heroes, dopo prison break e compagnia bella, qualsiasi prodotto televisivo per quanto originale possa essere, incomincia a non entusiasmare più. FF è obiettivamente inferiore come qualità rispetto a Lost, come lo è Fringe e altre serie, ma non così osceno come lo dipingiamo. mettiamola così:
    abbiamo mangiato aragosta tutta la settimana; arriva domenica, ci servono una grigliata di gamberoni e calamari e diciamo che è robaccia schifosa: in realtà è buon cibo, ma di certo non compete con l’aragosta…se poi uno lo mangia pure con la pancia piena, è normale che gli venga la nausea….

    ultima domanda: ho visto che più di uno ha notato dei buchi nel plot di FF: potresti dirmi dove li avete notati? anche io ne ho sensazione, ma non sono riuscito a inquadrarli…

  43. utente anonimo gennaio 16 - 04:28

    Mauro ha scritto "devo aver letto da qualche parte che uno studio scentifico ha dimostrato come una scelta di un singolo individui possa modificare gli eventi di tutto l’universo creato (ad avere abbastanza tempo a disposizione"

    credo che tu ti riferisca al principio di indeterminazione di heisenberg (non mi ricordo bene se si scrive così)

    beh…in ogni caso il bello della serie è proprio vedere cosa cambierà, cosa avverrà, o cosa non avverrà…addirittura il poliziotto coreano non ha avuto nessuna premonizione, mentre la sua compagna ha visto il loro matrimonio…insomma è chiaro che in questo caso gli sceneggiatori hanno tenuto conto di una prospettiva aperta e così deve essere…la domanda che merita risposta secondo me è più che altro quella sul come e il perchè è accaduto il blackout…anche se hanno già fatto intendere che si tratta di qualcosa di ponderabile (non voglio spoilerare per chi non è ancora arrivato alla sesta puntata)….

    io mi aspetto un approfondimento serio che non coinvolga il solito gruppo di scienziati che studiano la materia e l’antimateria…spero ci sia qualcosa di arcano, antico, mitologico e scientifico al tempo stesso (come in lost ) che mi faccia trattenere il respiro e sognare un po’…speriamo

  44. TuttoFaMedia gennaio 16 - 11:17

    *42+43: a distanza di mesi adesso possiamo dirlo. il problema di ff sono i personaggi. non sono stati in grado di farti venire voglia di affezionarti a loro. non ce ne frega niente, diciamolo. tranne un paio. e se i personaggi sono respingenti tutto va a picco.

  45. utente anonimo febbraio 14 - 02:51

    a me le prime puntate sono piaciute davvero tanto…poi però è come tutto crollato improvvisamente. Personaggi dimenticati da un episodio all’altro (come la terrorista arrestata nel primo episodio: la trattengono per un po’, la interrogano…e poi? non se ne sa più nulla; o come la faccenda delle mani blu); tutto un gran casino montato sulle situazioni viste nelle varie visioni (su cui buona parte della serie dovrebbe basarsi) che in 10 episodi evolvono e vengono raccontate poco o nulla. Non dico che è una brutta serie, anzi, a me non dispiace affatto per certi versi…ma sembra quasi che non riescano a seguire una linea guida o che cerchino di inventarsela di volta in volta al momento di scrivere/girare l’episodio facendo alla fine della gran confusione di storie sconnesse e raccontate male :(

  46. utente anonimo maggio 11 - 16:00

    be io non ho visto lost e ti diro che non mi dispiace in compenso sto guardando flash foward(che assomiglia un po ha jerico ) e lo trovo interessante maq ancora meglio secondo me e prison break quello lo definisco un grande telefilm………il migliore dei 3..

  47. utente anonimo maggio 23 - 09:24

    FLASHFORWARD spacca quanto Lost :D

  48. TuttoFaMedia maggio 23 - 09:53

    *infatti flashcoso finisce a pomodori in faccia dopo appena una stagione :)

  49. utente anonimo maggio 31 - 20:21

    Io sinceramente devo dire che ho seguito tutte le puntate di Flash Forward, dalla prima all'ultima, e l'ho trovato un telefilm decisamente ben fatto, capace di lasciarti con il fiato sospeso alla fine di ogni singola puntata, pur senza cadere nella banalità….. Ma può piacere come può non piacere, de gustibus non est disputandum ;)

  50. TuttoFaMedia giugno 1 - 09:01

    *49: se parliamo di gusti, ci mancherebbe ;) a ognuno piace caldo o freddo o come gli pare. se parliamo di *serietà* e *credibilità*, invece, beh flash forwò ha peccato sin dal suo debutto…

  51. utente anonimo luglio 2 - 17:00

    ahahah
    non ho ancora provato a vedere flash forward, ma lost sì… :)

  52. utente anonimo luglio 23 - 00:47

    Arrivata per caso su questo sito.
    Beh Lost è stato la mia grande passione (ma forse è meglio dire amore) per tutto questo tempo. Puntate viste e riviste.. quando è finito sono stata le notti successive nel dormiveglia a pensare al come e al perché fino a trovare una mia teoria..
    vabbè divaghiamo.
    Ho visto tutta la serie di flashforward in tre giorni. Mentre lo guardavo pensavo mi piacesse molto (non vedevo l'ora di sapere come andava a finire). Ma ora.. ci sono rimasta male.
    Non mi piace più la storia che vengano svelati i misteri. e si scoprano la maggior parte delle cose.. sono abbituata a Lost!…
    A parte che ho urlato ad Oliva "puttana!" ogni 3 secondi perché non si abbandona un marito così! e sticacchi se era destinata a stare con Loyd.. ho pianto per il discorso di Mark alla piccola Charlie…
    ho sperato che Mark non morisse.. (che nn è morto riapparirà secondo me -sempre se si farà la seconda stagione- visto che Charlie dice "l'hanno ritrovato" e sono sicura sia riferito a lui.. l'elicottero che si vede in fondo alla finestra poteva essere benissimo quello dei cattivi con gli anelli alle dita.. potevano prenderlo e andarsene chissadove e per chissa quale motivo)
    ho pregato che ci fosse qualcosa di magico ed esoterico (un barlume di speranza era dato dai progetti del contadate.. ma è andato in fumo.. bah)..
    non mi sono affezionata particolarmente a nessuno (un po' a Mark padre e Mark marito)..
    e quindi boh…
    preferivo qualche mistero svelato di meno, e un po' + di pathos e trasporto emotivo nei confronti dei personaggi…
    il secondo blackout l'ho trovato ridicolo e decisamente un trampolino di lancio per la seconda stagione.. un po' + di discrezione e di mistero non avrebbe guastato.
    boh.. non lo so.. sono perplessa…
    e con questo smetto di scrivere che magari a voi non ve ne frega niente delle mie impressioni..
    bravo l'autore del post cmq.. mi ha fatto molto ridere ;) pezzo acuto e ironico.. come piace a me!

    Kay.

  53. utente anonimo ottobre 8 - 19:34

    Secondo me è spettacolare!!!! continuate a seguirlo e vi appasionerete!!!! ; 

  54. TuttoFaMedia ottobre 9 - 08:41

    *53: c'è da dire che stai proprio sul pezzo, te

  55. utente anonimo novembre 5 - 01:54

    Tanta rabbia e non ti è sorto il dubbio che le "coincidenze" fossero volute? Nella prima puntata, si intravede un cartellone pubblicitario della "Oceanic" con un bell'aereo…..
    Io credo che FF voglia unire i fan di Lost e di Heroes, le due serie che ultimamente hanno fatto impazzire la gente… Comunque, a me, per ora (sono alla 3 puntata), non dispiace affatto (e Lost l'ho visto tutto!), è bello rivedere personaggi che si sono apprezzati!!!!

  56. TuttoFaMedia novembre 5 - 11:18

    *Rabbia?
    ?!?
    Comunque arriva alla fine della serie e poi ne riparliamo. Ma discutiamo con cognizione.

  57. utente anonimo novembre 28 - 01:50

    Mi perdoni Signor critico, ma ha ampiamente dimostrato di non capire un bel niente. E' una serie spettacolare, originale come poche, collegata benissimo puntata per puntata, piena di colpi di scena. Quindi non dica merdate, per usare un suo termine. Purtroppo la seie è stata cancellata perchè oggi gli artisti non hanno il tempo di decollare.

  58. TuttoFaMedia novembre 28 - 12:01

    "Perchè oggi gli artisti non hanno il tempo di decollare"

    Fattelo dire: HAI VINTO

  59. utente anonimo dicembre 10 - 15:47

    Arrivo qui in ritardo e per sbaglio, ma volevo puntualizzare una cosa:

    - Demetri Noh, collega di Mark, è l'unico a non aver avuto visioni future. Cioè mentre tutti si agitano, sono sconvolti, come bacarozzi impazziti in preda al baigon, lui invece niente. E infatti pensa: niente niente che sono morto? Sì, ciccio. Oddio, sarò morto! Come posso evitarlo? Chi vi ricorda?

    Un personaggio del romanzo "Flashforward – avanti nel tempo" scritto da Robert J. Sawyer nel 1999. Lo specifico perché penso che nell'articolo ci si riferisse a serie televisive successive a quell'anno.

    Buon continuo di litigata.

  60. TuttoFaMedia dicembre 10 - 15:49

    *Eh no il PROCESSO ALLE INTENZIONI NO EH!
    ma come ti permetti!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>