TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

10

“Ciao, sono Andy dei Bluvertigo: ho iniziato a esaudire i miei sogni, ma sono all’inizio di un percorso che si evolve man mano”

 
I vantaggi del prendere i mezzi pubblici.
Da qualche settimana nelle stazioni metro più *in* di Roma -ponte mammolo, anagnina, laurentina- campeggia una foto, questa:andy
E ogni volta, devo dirlo, mi si stringe il cuore così. Dico: no, dai, non è possibile.
Stamattina, mentre saltellavo di video in video sul tubo, mi sono imbattuto in un video, questo:

Quindi, mentre Morgan è ormai sempre più lanciato nei suoi deliri di onnipotenza, tra elucubrazioni musicali dotte e autocitazioni sempre più onanistiche, Andrea Fumagalli detto Andy diventa Shenkeriano.

Un giorno, quando *davvero* ci fermeremo ad analizzare con calma quale disastro siano stati questi anni 00, avremo un ottimo punto di partenza.
Lesson namba one: once upon a time, i Bluvertigo.

Blog e social networkcose di romamusic makes the people

TuttoFaMedia • ottobre 1


Previous Post

Next Post

Comments

  1. poggy ottobre 1 - 13:23

    NUOOOOOHHHHH il passaggio di Morgan al mainstream mi ha lasciato piuttosto indifferente ma Andy che si svende ai corsi di lingua è così deprimente che in confronto Ladri di biciclette è un film ottimista D:

  2. DarthAnto ottobre 1 - 14:08

    L’avevo viste anche a Bologna qualche settimana fa; che sadness.

  3. utente anonimo ottobre 1 - 16:36

    me viene da piange…

  4. utente anonimo ottobre 1 - 17:40

    ossignur! Ma mi domando e chiedo, questi della shenker che pubblico di riferimento hanno in mente? Cioe’ su chi dovrebbe fare breccia il cartellone? Bah

  5. TuttoFaMedia ottobre 2 - 09:18

    *Palbi: esattamente lo stesso pensiero che faccio io. Per deformazione tutta mia ogni volta che mi avvicino a *qualcosa di comunicazione* mi chiedo: sì ma a chi si rivolge? Questi mi sa che non l’avessero molto chiaro. Avevano dei soldi. Sono inciampati su Andy e bella lì. L’intervista stile-Iene penosa.

  6. MrNick ottobre 2 - 09:23

    Beh mica può rimanere a far la fame. Con le condizioni in cui versa la musica in Italia è pure comprensibile :D

  7. yetbutaname ottobre 2 - 10:12

    e lui l’ha imparato, l’inglese?

  8. TuttoFaMedia ottobre 2 - 14:58

    *Nick: anche perché, diciamolo, abbiam capito che i Bluvertigo erano Morgan e basta

    *Yet: la pubblicità non fa un’ottima pubblicità

  9. utente anonimo ottobre 5 - 16:39

    anche io l’avevo vista, a Bari, un paio di settimane fa. e anche io non ci potevo credere.

  10. TuttoFaMedia ottobre 5 - 19:47

    *9: chi hai visto? La Dahaddahrioh? O la Terry? O l’altra?

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>