TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

16

Le cose che non si possono cambiare

   Stamattina mi sono svegliato. Erano tipo le sette e mezza. Strani rumori dal soggiorno. Era mio padre. Canottiera rossa, calzonicini blu, calzettoni bianchi, scarpe da ginnastica. -Padre, cosa stai facendo? -Non lo  vedi, figliolo? Stretching! -Ma padre, sono le sette e trentadue del mattino! -Figliolo! Il mattino ha l’oro in bocca! Dai, vieni con…

Continua