TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

45

Invece io credo che Alemanno abbia ragione: Romanzo Criminale è responsabile delle violenze a Roma. Come no.

 
Negli ultimi mesi a Roma c’è stata una escalazione di violenza. Violenza!
Bande di ragazzini armati di coltelli si aggirano per le lande desolate daha capitale accoltellandosi tra loro -le bande.
Basta! Noi diciamo basta! Basta violenza! Basta alla cultura dell’aggressione! Basta alla cultura della sopraffazione! La reazione alla escalazione sarà netta ferma decisa e rigorosa! E la droga fa male.Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno -a proposito: Rutelli, grazie! Noi non ti ringrazieremo mai abbastanza!- si è recato ieri in visita alla scuola media Falcone -abbasso la mafia! Mafia brutta!- nella borgata del Villaggio Prenestino, dove la settimana scorsa un ragazzino quindicenne è stato accoltellato -alcuni dicono addirittura pugnalato!- da un altro alunno quattordicenne. I motivi? Futili!

E’bbene, Alemanno, il rude e vigoroso Alemanno, il nostro hamatissimo sindaco, ha puntato il dito -bravo! nessuno punta più il dito!- contro il serial di Sky, Romanzo Criminale: “L’avevo detto fin dall’inizio che alcune operazioni come la serie tv Romanzo Criminale non aiutano, hanno lanciato delle mode, degli atteggiamenti e dei modi di fare sbagliati… Contribuiscono a invelenire il clima in alcuni contesti sociali già difficili. Invece i giovani non vanno lasciati soli, faremo tutto il possibile per stare nelle periferie.”

Bravo Alemanno che vai a vivere nelle periferie! Vuoi venire qui saha Tibburtina? Nel mio palazzo si libera un posto letto in una camera doppia a 320 euro. Cercano solo persone serie, pulite e ordinate. Tu me lo pari, quindi vieni, viè qua saha Tibburtina.

Insomma, Alemanno punta il dito! E apriti cielo. I soliti prevenuti partono lancia in resta contro il nostro po’vero sindaco. Po’vero Gianni! Michele Placido il regista, Giancarlo De Cataldo lo scrittore et sceneggiatore, Riccardo Tozzi il produttore di Cattleya: ahò Alemanno ma che cazzo dici ma come ti permetti la televisione è lo specchio della società la violenza rappresentata e mediata è l’unico antidoto alla violenza reale senza le fiction come queste sarebbe anche peggio al casilino e al laurentino. Insomma una gragnuola di fischi e boati contro il sindaco che, in fondo, ha solo espresso un’opinione.

E quindi io non ci sto. Alemanno ha ragione! Il rapporto tra televisione/cinema e le reazioni dei nostri figli -i nostri bambini! po’veri bambini!- è di causa ed effetto. Ad A corrisponde B. Non ci credete?

Abbiamo visto Happy Days e abbiamo fatto Ehi! con il pollice alzato.
Abbiamo visto Beautiful e ci siamo accoppiati con le nostre madri e i nostri padri.
Abbiamo visto Beverly Hills e ci siamo scopati quella zoccola di Kelly Taylor con i REM in sottofondo.
Abbiamo visto I Robinson e siam diventati tutti negri.
Abbiamo visto I ragazzi della terza C e siamo stati bocciati alla maturità come Tisini di Elias e Tisini.
Abbiamo visto I ragazzi del muretto e siamo finiti a recitare a Un posto al Sole.
Abbiamo visto Chiara e gli altri e siamo stati tutti figli di separati.
Abbiamo visto I cinque del quinto piano e siamo diventati tutti scemuniti come Gianfilippo.
Abbiamo visto Baywatch e ci siamo rifatti le tette.
Abbiamo visto Superman e ci siamo buttati dalle finestre.
Abbiamo visto Friends e abbiamo creduto che vivere con altri sconosciuti fosse una figata.
Abbiamo visto Will e Grace e siamo diventati tutti froci e sensibili.
Abbiamo visto L World e siamo diventate tutte lesbiche, anche se a fatica, visto che le lesbiche, si sa, non esistono.
Abbiamo visto Dawson’s Creek e siamo rimasti vergini fino a 87 anni che “Joey, non so, ci devo pensare, non so se sono ancora pronto” “Dawson sai che ti dico, mentre tu rimani a guardare le stelle, io vado a farmi sbattere da quel maschione di Pesi, eccheccazzo”.
Abbiamo visto Sex and the city e ci siamo convinte che la felicità potesse stare in un paio di Manolo Blanick (feat. Pattie).
Abbiamo visto Bayside School e abbiamo pensato che “pomiciare” fosse un verbo cool (feat. Virgh)
Abbiamo visto Una mamma per amica e siamo convinti che se mandiamo il curriculum al NY Times il direttore ci chiama per un colloquio (feat LB).
Abbiamo visto Gossip Girl e abbiamo creduto che il collant bianco stesse bene a tutte noi (feat. Ari).
Abbiamo visto Boris e abbiamo subito pensato a Tieffemme (feat. Tubbie from Bxl)
Abbiamo visto Mork&Mindy e Nano Nano non ci ha cambiato la vita, ma un po’ ce l’ha segnata (feat. Viola).
Abbiamo visto Californication e abbiamo deciso che Hank Moody così, solo per chiarire (feat. Toso).
Abbiamo visto Desperate Housewives e abbiamo imparato a cucinare come Bree Van De Kamp ma anche a fare sesso sadomaso come Bree Van De Kamp.
Abbiamo visto Dexter e siamo diventati tutti dei pazzi serial killer talmente buoni che scortichiamo vivi solo i cattivoni.
Abbiamo visto Lost e siamo diventati una manica di paranoici convinti che Gli Altri vogliano solo farci del male quando invece sono buoni e resuscitano i bambini morti -anche se poi diventano come Hitler-
Abbiamo visto centinaia di migliaia di milioni di ore di televisione privata et commerciale e alla fine abbiamo fatto crescere le nostre figlie nel culto del Signore, del Vangelo, della Luce e di Silvio.

Quindi! Hamici! Ha ragione Alemanno: Romanzo Criminale brutto!

Alemanno, che da ragazzino stava nel Fronte della Gioventù e nel 1982 fu accusato di aver lanciato una bomba molotov contro l’ambasciata dell’URSS a Roma, passando otto mesi di carcere a Rebibbia. Po’vero Alemanno. Evidentemente aveva visto troppi film con Tomas Milian. Uno su tutti: Roma a mano armata.

cose di romaGianni Alemannolost in lostonce upon a timepoliticarecensioniRomanzo Criminaletelefilmtelevisionetieffemmepedia

TuttoFaMedia • maggio 5


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Flounder maggio 5 - 12:59

    un applauso

  2. paturniosa maggio 5 - 13:09

    TFM, ci sono due imprecisioni:

    i REM erano la colonna sonora di brenda e Dylan, non di Kelly (e non solo per la trombata, anche del lasciaggio in macchina rovina adolescenza – e poi non dire brutte cose di kelly, che sai che leib le vuole bene, ciao leib);

    joeygattamortapotter si faceva sbattere la prima volta da jack, e non da pesi (ma su questo non son sicura perchè la cricca di doson non mi struggeva);

    poi potrei aggiungere:

    abbiamo guardato sex and the city e ci siamo convinte che la felicità possa stare in un paio di manolo blanick

  3. utente anonimo maggio 5 - 13:11

    io ho visto anche Californication

    solo per chiarire

    ;-)

    toso

  4. TuttoFaMedia maggio 5 - 13:16

    *Flounder: :)

    *Pattie: l’abbinamento rem/kelly era voluto giusto per mescolare le carte. kelly era una grande: lo ha dimostrato con la sua dedizione alla causa. è stata l’unica a fare presenza fissa nel remake. su gioi: sei sicura che gliela dava a giàck? io mi ricordo lui nudo per lei pittrice poi qualche sbaciucchio infine la consapevolezza di lui che era un po’ troppo ‘sensibile’ per i gusti di gioi che, alfine, disperata per tutti quei mollaccioni se lo andava a prendere di gran carriera, il coso di pesi. Però mi sbaglio magari: l’età make me fallace.

    Aggiungo subito sex and the city, di cui ammetto di aver visto in vita mia solo una scena: carrie che fa la sfilata di moda e casca per terra (una cosa del genere).

    *Toso: ehehe, e che vogliamo metterci? aspè che ci penso.

  5. yetbutaname maggio 5 - 13:24

    io ho visto Happy days ma non ho mai detto “ehi” con il pollice alzato

    se incontrassi il bibliofilo Dell’Utri, però, potrei farlo

    ciao

  6. paturniosa maggio 5 - 13:26

    mi sa che hai ragione su gioi, vedi che la cricca di doson non era del mio cuore, anche se il personaggio della po’vera jen ci ha un po’ destabilizzate a noi fanciulle ( se non sei gattamorta muori, non è bello!)

  7. utente anonimo maggio 5 - 13:44

    ecco i rem appunto, brava pat! e kelly appunto…bravissima pat! ciao pat!

    tfm la tua conversione non mi convince manco un po’, imbonitore che non sei altro!

    iob

  8. JunOnic maggio 5 - 13:45

    *OLA*

  9. DarthAnto maggio 5 - 13:45

    Secondo me è tutta colpa del Rock&Roll, quella musica del diavolo!

  10. utente anonimo maggio 5 - 13:51

    e poi:

    abbiamo visto boris e…abbiamo pensato tutti a tieffemme :)

    iob

  11. paturniosa maggio 5 - 14:04

    ciao tub, che io mi ricordavo che tu eri fan di kelly.

    ma voglio spezzare una lancia a favore di tfm:

    quando io sotenevo l’insita gattamortaggine della tua beniamina lui era abbastanza dalla parte tua.

    Ciao tubbi!

  12. TuttoFaMedia maggio 5 - 14:16

    *Yet: *quel grandissimo pezzo di bibliofilo*: aggiudicato

    *Pattie: ahahahaha è vero, il messaggio finale è quello. Se sei gattamorta ti scopi pesi e diventi famosa con tom cruise, se non lo sei non solo muori ma rimani pure mezza vedova. oddio!

    *Tubbie: nooooo tubbie non dubbietar di meah

    *Jun: :D

    *Anto: che se la ascolti al contrario…

    *Tubbie: fai poco la sfrinzolina, che io a me mmedesimo la scena iniziale di boris 1×01 con lo stagista tiberi che arriva e lo trattano a pesci in faccia ecco insomma a mmè è successa davvero in quel famoso luogo che tu conosci bene. anche io ho pensato a tieffemme quando ho visto boris, solo che adesso dovrò cambiare l’incipit della mia autobiografia

    *Pattie2: ohh difendimi. vabbè adesso metto il corsivo così si capisce che con *zoccola* non sto esprimendo my point of view ma quello di qualcunoaltro uff

  13. utente anonimo maggio 5 - 14:26

    Applausi.

    Blondeinside

  14. paturniosa maggio 5 - 14:45

    Infatti! Po’vera Jen!

    Che poi chiedo alla nostra professoressa leib, vero che pesi è nella filiera di dilan, mentre doson è un brandon ancora più sfigato?

  15. viadellaviola maggio 5 - 14:48

    la filiera di dilannnnnnnn

    madò

    !

  16. paturniosa maggio 5 - 15:07

    si amica, ti ricordi la dissertazione dell’esimia dottoressa mikab sulla filiera di dilan e di brandon.

    sto spulciando l’archivio di tfm per ritrovarla, era da 10+

  17. utente anonimo maggio 5 - 15:10

    mado’ dov’era!! anche io la sto cercando!

    iob

  18. paturniosa maggio 5 - 15:35

    tubbie, chi trova per prima fischia!

  19. TuttoFaMedia maggio 5 - 15:44

    *Donne, mi sa che dobbiam cercare all’epoca della golden age di TFM. Direi a naso i mesi a cavallo tra il 2007 e il 2008, prima dell’improvvida ma inevitabile chiusura che segnò il destino di tutti noi, sarete d’accordo

  20. paturniosa maggio 5 - 15:47

  21. paturniosa maggio 5 - 15:53

    Eccolo!

    http://tuttofamedia.splinder.com/post/17401386#comment

    Che bei momenti.

    TFM, sei fiero di noi?

  22. utente anonimo maggio 5 - 15:55

    a me jen ha fatto i danni. chiamo tfm a testimonio.

    joujou

  23. TuttoFaMedia maggio 5 - 16:18

    *Molto fiero, sì. Quindi ho detto una cazzata. Era un post post golden age. Bene. La filiera è una delle cose più intelligenti mai partorita su questo blog (speriamo tubbie ci senta), anche se izzie/shannon non regge no no lo ribadisco

  24. paturniosa maggio 5 - 16:20

    anche se tieffè, tu fai un post ironico di denuncia e io lo trasformo in una cialtronata…

    non so se essere proud.

    ma voi mi volete bene lo stesso, vero amici?

  25. Virginiamanda maggio 5 - 17:27

    Allora, deve arrivare l’adolescente ultimi anni novanta per risolvere le questioni???

    Gioigattamortapotter non la dava a giac, perché lui (ehm, si possono dire le parolacce sul tuo blò, zio tieffè???) si faceva ritrarre nudo da lei, ma l’emozione era così tanta che (ok, dai non dico le parolacce) ehm, faceva tutto da solo, anche la parca figura.

    Però è vero anche quello che dice Pat, perché nella pubblicità dell’episodio (“chiamato tra l’altro “La prima volta”) davano ad intendere che Gioi e Giec completavano l’operazione.

    Lei poi invece si farà giustamente sbattere da Pesi, e le piacerà così tanto che non smetterà più, fino ad arrivare a Tommcruis, passando per il bebimaritino della Demimur.

    Amen

    ;)

  26. Virginiamanda maggio 5 - 17:29

    E poi si, Pat, ovvio che ti vogliamo bene, io almeno si ;)

  27. utente anonimo maggio 5 - 19:03

    Io ho visto Una mamma per amica e mi sono convinta che se mandi il curriculum al New York Times il direttore ti chiama per un colloquio.

    LB

  28. Ari maggio 5 - 19:13

    abbiamo visto Gossip Girl e abbiamo creduto che il collant bianco stia bene a tutte.

    (rinnovo tutto il mio amore per te)

  29. TuttoFaMedia maggio 5 - 20:32

    *Pattie: benissimo :)

    *Virgh: ecco chi aveva scritto la pagina su wikipedia sotto mentite wikispoglie! Tra l’altro mi era sfuggito l’affaire gioi-ascktonkutchia. ecco a che servono le amicheblogga

    *Elbì&Ari: mitiche! siete le mie ‘veline’ preferite da adesso. una bionda e una mora, se non sbaglio! :D Vi aggiungo subito inda post.

  30. utente anonimo maggio 5 - 22:03

    la filiera!!!

    iob

  31. utente anonimo maggio 5 - 22:09

    tieffeè perchè a me non mi hai messo nel post?? quarda che non ero ironica e io ti pensavo nella casa degli sceneggiatori mica in alessandro!!!

    o cmq metti un’altra frase basta che metti boris! pensa che sono arrivata a dire le seguenti parole: lost non esiste, boris è il telefilm.

    ma voi quando l’avete avuta la fase boris? e io dov’ero?

    iob

  32. viadellaviola maggio 5 - 23:15

    ma mork e mindi?

    io “nano nano” lo faccio ogni tanto…

  33. viadellaviola maggio 5 - 23:17

    vabbè non è tra quelliche ci hanno segnati, però nanonano a me mi ha cambiata.

  34. TuttoFaMedia maggio 5 - 23:52

    *Tubbie: ti giuro, non l’avevo capito che non eri ironica e caustica, adesso lo metto. beh ma paragonare lost e boris no, dai, quello no. come mele e patate, santoro e vespa, per dire. la mia fase boris è stata breve ed è stata nell’estate del 2008. agosto per la precisione.

    *violezza: io ero piccino e tu più di me, però non vuol dire, a me ha segnato laverne e shirley, che era lo spinoff sfigato di happy days, per dire ;)

  35. senzaprogetto maggio 6 - 03:02

    Laverne e Shirley?? Mai sentito, ma finalmente ho capito il riferimento di Brenda, quando in quella puntata in cui sostituiva Brandon al Peach pit fa cantare a tutti “it’s my party and I cry if I want to…”

  36. Asperger maggio 6 - 08:09

    Il tuo post è molto interessante.. Assolutamente onesto e vero, e per questo inattaccabile.. Fantastica la perla finale, quella notiziola su Alemanno, buttata lì come se fosse cosa di poco conto…. complimenti..

  37. TuttoFaMedia maggio 6 - 10:12

    *Esseppìna: coooosa non hai mai sentito laverne e shirley? eppure siamo coitani, più o meno :D secondo me laverne e shirley siete un po’ te e tubbie! ahah dai che scherzo, voi siete mooolto più carine e mooolto più intelligenti

    *Asperger: ti ringrazio, anche per l’attenzione :)

  38. utente anonimo maggio 6 - 10:26

    no vabbeh però tfmmicamente esisto

  39. utente anonimo maggio 6 - 10:35

    esisto e mi firmo, magari :)

    joujou

  40. TuttoFaMedia maggio 6 - 11:04

    *perdono tresòr: certo che esisti, hai anche il mio numero di telefono di casa, pensa quale onore! :D

  41. utente anonimo maggio 6 - 11:37

    vuoi mettere…l’effetto sorpresa quando ti chiamo a casa? :)

    joujou

  42. Virginiamanda maggio 7 - 10:11

    Abbiamo visto Besides school ed abbiamo pensato che “pomiciare” fosse un verbo cool

    ;)

    (il beggraun imbarazzante esce quando meno te l’aspetti)

  43. TuttoFaMedia maggio 7 - 10:47

    *Mitica!

  44. paturniosa maggio 7 - 12:50

    Abbiamo visto Primi Baci e abbiamo capito che i francesi sono degli sfigati (a proposito di beggraund imbarazzante)

  45. TuttoFaMedia maggio 7 - 16:01

    *Magra consolatio, pattie :)

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>