TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

50

Colpo di scena: Vince Marco Carta. Ma anche Paolo Carta. Chi? Ma sì, il fidanzato di Laura Pausini.

 
“Signore e signori, ecco a voi Marco Caahaartaaa! Aspetta che leggo il gobbo. Ah ecco: “La Forza Mia” di Paolo Carta, dirige l’orchestra il maestro Forbice Pietra, canta Carta!”
E Carta Canta!
Amici, facciamocene una ragione! Carta al quadrato ha vinto e rimarrà nell’albo d’oro. Basta fare gli snob! Ha vinto, ha vinto come la Danimarca agli Europei del 1992, come Michael Chang al Roland Garros del 1989. Dunque: massimo rispetto!

Carta canta!
Che poi, nessuno lo ha detto, ma ci penso io:
Marco Carta sta a Paolo Carta come Maria De Filippi sta a Laura Pausini.
Sì, perché Paolo Carta è il produttore e autore di Marco Carta ma è anche il fidanzato chitarrista di Laura Pausini che a sua volta è amica intima di Maria De Filippi. Ed è meglio che mi teniate, chè se continuo con i gradi di separazione potrei anche arrivare a: me (sì, con la DeFilippi ci lavora un mio collega dell’università).  Fiuuuuuu. Ragazzi, me la sono vista davvero brutta. Sono arrivato ad un tanto così da prendere il cellulare e televotare per marcocarta. Per fortuna mi sono fermato in tempo. Nn m sarei mai xdonato x qst ks! :x
Insomma ha vinto il meno peggio. Come alle elezioni politiche o alle elezioni dell’amministratore del condominio. In Italia vince sempre il meno peggio. O il peggio. Ma in questo caso, il peggio se l’è preso in quel po’sto -ahah, questa era facile, quasi come la Pippa che ha vinto: Rosalba, resisti per noi-

Domande sparse:

1)
Ma nel regolamento di Sanremo c’era scritto che poteva vincere anche uno che non parla la nostra lingua?
2) Come è possibile che Dolcenera sia stata esclusa dalla finale? Lei, SweetNoir, che ha vinto un reality a colpi di televoto su televoto? Facile (via Gialappi): nella serata di venerdì, chi provava a votare Dolcenera riceveva come risposta: Il suo voto è stato ricevuto correttamente. Grazie per aver votato. Albano.
3) Quanto rosicano in questo momento Federico Angelucci, Pasqualino Maione, Roberta Bonanno?
4) Po’via è un grande? Sì, un grande paraculo. Come rivela Malaparte di Tvblog, nel 2006, il po’po’via in “Ma tu sei scemo” cantava: Ma tu sei scemo/ Quando dici che Ruggero con Simone non avranno mai una relazione/ (Prova? Prova!). Adesso le chiacchiere stanno davvero a zero!
5) Ma spiegami tu perché tra Marcocarta e Saldavinci dovremmo tifare per Marcocarta! (questione arrivata dalla belgique). Risposta pret a messengèr: è tutta una questione di crederci, crederci un po’. La teoria è facile: quando uno ci crede, ma ci crede davvero, allora è giusto che vinca. Chi siamo noi per impedire a uno di realizzare il suo sogno, anche se è un sogno di carta? E tra i due quello che ci credeva di più era sicuramente quello che ai tempi chiamai il casoumano 2.0. E poi non dimentichiamo la variabile Gigi D’Alessio. Questo è un paese che dimentica facilmente.
6) Musicalmente, da uno a dieci, quanto ci è piaciuto questo Festival? Zero al cubo. Pìolo Bonolis, intrattenere sai intrattenere, ma le canzoni falle scegliere a qualcun altro. Ridateci Pippo Baudo.
7) E a proposito. E’ pronta l’Italia per avere come direttore artistico a Sanremo, che ne so, uno come Morgan? No, direi che no.
7-bis)
Come si conciliano Arisa e il tris di finalisti? Non lo so, non lo so davvero. Per una volta non so che dire. Ci penserò, ma intanto ho perso le parole.

Noi, intanto, torniamo nell’essai che ci piace assai. Dieta di disintossicazione: Tv on The Radio!

7 post per 7 commentimarco cartamusic makes the peoplesanremosuperclassifica show

TuttoFaMedia • febbraio 22


Previous Post

Next Post

Comments

  1. yetbutaname febbraio 22 - 13:54

    meno peggio di chi, di grazia?

  2. utente anonimo febbraio 22 - 14:06

    è incredibile..ogni volta che peschi dal tuo almanacco personale riesci a stupirmi i ricordi..oddio la Danimarca! :S è vero noi dimentichiamo facilmente.

    Le info su povia sono agghiaccianti..ha scritto altre canzoni oltre al piccione :S

    Per quanto riguarda Bonolis..bè amico mio..tu davvero vuoi troppo..sticazzi della musica..quando mai è stata rilevante a sanremo..il giorno che tornerà Baudo..credo ritratterai la tua affermazione :P

    (peccato per la curiosità non svelata di sapere cosa aveva scritto po’via sul cartello in caso di vittoria..)

  3. DarthAnto febbraio 22 - 14:21

    Volevo dirti che tutto quello che so sul Sanremo di quest’anno viene dai tuoi post :)

  4. utente anonimo febbraio 22 - 14:40

    Vorrei far notare come siamo tutti qui a discettare di Sanremo come non accadeva più o meno dal 1987, il che significa che Paolo Bonolis è un genio e io voglio andare a lezione di pop da lui perché voglio diventare famosa – e sui tacchi ci cammino proprio come Arisa, quindi ce la posso fare.

  5. Masblog febbraio 22 - 15:20

    Mò mi dovete dire, dei 10 che sono rimasti in gara fino alla finale, chi doveva vincere secondo voi?!

  6. TuttoFaMedia febbraio 22 - 15:27

    *Yet: secondo alcuni berlusconi è meno peggio di veltroni. per altri veltroni era meno peggio di berlusconi. marcocarta meno peggio di quello con la terza media. nel senso che mai si può dire: ohh voto il meglio. no.

    *Adedip: infatti l’anno prossimo se torna baudo diremo: ridateci bonolis! :D

    non so cosa avesse scritto sul cartello, so cosa avrei scritto io: …

    *Anto: possiamo chiamarlo volontariato. per gli esteri (in senso lato) come voi ho reso un servizio. speriamo apprezzato! ;)

    *Lb: insomma capitolammo! genio non lo so. furbacchione, e anche molto ma molto fortunato, sì. (quando ricapita uno come marcocarta?)

    *Mas: ahahaha. ti aspettavo al varco, amico. infatti hai ragione. meglio il gancio in mezzo al cielo -sincero- che tutto il resto. mi resta però un interrogativo: se alexia non avesse fatto la badante avrebbe potuto vincere. alexia ha sempre sbancato sanremo. brava, bella voce. certo il look da jane di melrose place…

  7. Masblog febbraio 22 - 15:29

    Alexia pare Carmen Russo.

  8. utente anonimo febbraio 22 - 15:39

    ma avere l’onesta mentale che la canzone di MArco può piacere?

    tra l’altro brutta la tua battuta sul fatto che non parla la vostra lingua… dico vostra perchè per metà sono sarda e ne sono FIERAAAAAAA non mi sembra di vivere dall’altra parte del mondo… è prprio vero che la mamma degli ignoranti (per non dire di peggio) è sempre incinta

  9. utente anonimo febbraio 22 - 15:40

    Povera Dolcenera.

    Stavolta si era vestita da femmina. Ce la poteva fare.

    (e quella sua canzoncina-ina-ina mi è entrata nel cervello e non esce più. per dire.)

    (confesso anche di aver cantato il ritornello del pezzo di quel parcheggiatore-che-canta-come-d’alessio-chiamato-SalDaVinci.)

    (però facevo la faccia da cantante neomelodico.)

    (demonio esci da questo corpo.)

    (urge disintossicazione, sì.)

  10. TuttoFaMedia febbraio 22 - 15:56

    *Mas: è vero! ma mi ricorda anche qualcun altro. tipo sigurniwivah in versione mignon! o gemilìcartis. Che dici? ;)

    *Valu: mi rimangio l’sms su sweetnoir. mi ricorda lamerica della gianna e qualcosa di marina rei, però è l’unica cosa che mi è arrivata DAVVERO dei big. quando si mette di trequarti e sospira: oh oh oh oh.

    mi giunge voce che in realtà sal da vinci sia arrivato secondo e po’via solo terzo. po’vero po’via, battuto anche dal neomelodico! ahahah

  11. Raganella3 febbraio 22 - 15:58

    e chi era la valletta di Bonolis nell’ultima serata? Maria De Filippi!

    E chi ha vinto? Marco Carta!

    Un festival così trasparente ma così trasparente ma così trasparente che veniva voglia di dire a Bonolis “no, non leggere: fammi indovinare! Che per caso, ha vinto un certo Marco?”

    Anche il titolo della canzone era quanto mai trasparente e profetico “La forza mia”…della serie “e con la raccomandazzzion che c’ho io chi m’ammazza!!!!”

  12. TuttoFaMedia febbraio 22 - 16:04

    Attenzione Amici, doveva succedere, prima o poi: le CARTINE sono arrivate su questo blog!

    (e non parlo delle canne)

    Cara Cartina Anonima che non tornerai qui che eri solo di passaggio: ma stai SCIALLA! (ti brucia, eh?)

    Ti giuro, io io io non volevo offendere i sardi! Anche io ho parenti sardi! HO TANTI AMICI SARDI! Sono così sensibili!

    Con la mia battuta fuori luogo volevo dire che anche io se mi metto a cantare non si capisce nulla e sembra che io parli un’altra lingua con le mie vocali.

    Detto questo, CARTINA, scusami, se ho urtato la tua sensibilità. Scusa ancora.

    (Mas, mi dai una mano? Dai, diglielo tu, ehia: certo che voi sardi siete quell’attimo permalosi eh, quasi quanto noi siciliani!)

    (Ahahaha mi ha dato dell’ignorante! Ben mi sta!)

    CARTINA mea, ma se ti dico che la canzone mi piace da morire mi perdoni? Ti praaaago, ti praaaaago:

    tu sei la forza meeeea dentro meeeaaaahhh

  13. TuttoFaMedia febbraio 22 - 16:06

    *Raganellatreah: a onor del vero bisogna riconoscere che la maria non c’entra nulla. marcocarta avrebbe vinto pure leggendo il foglietto illustrativo del lisomucil. le cartine si stavano preparando da mesi, con finissime strategie televotanti.

    maria, io la salvo.

  14. utente anonimo febbraio 22 - 16:12

    (Resto qui ad aspettare la vendetta della cartina.)

    (cartina torna, ci stavamo divertendo.)

  15. TuttoFaMedia febbraio 22 - 16:20

    *ahahah anche io non vedo l’ora. ma non credo tornerà mai. il loro cartinismo è legato al qui ed ora, all’immediato del: ahhhhhh e alla numero uno c’è ahhhh

    Comunque tu scherzi, ma queste son capaci di farmi secco in tre secondi netti ;)

  16. Modesta febbraio 22 - 16:30

    …eh Paolo Carta stava anche dietro alla promozione dei Dhamm a Sanremo :D

  17. Masblog febbraio 22 - 16:56

    Ma pensa te!! Comunque la Cartina è stata più intelligente di me, visto che io pensavo ti riferissi a YossounDour…Tieffè sei indifendibbole! E ora ti becchi le ire cartiniane!

  18. utente anonimo febbraio 22 - 18:08

    Uau, le cartine… chissà se si può far su…

    ;)

    virgh in inspanhia

  19. viadellaviola febbraio 22 - 18:16

    ciao belli, mi paleso.

    mi sono persa il dibattito, ma spero che inquanto tale, dibattito, sia stata trattatah et dibattutah l’inutilitah e fastidiositah di luca laurenthi.

    ditemi che è stato prodotto del veleno in propositoh.

    ciao e fate i belli.

    eppoi, cara cartina, ma veramente fai?

    no eh, sul’ p’sapè.

  20. utente anonimo febbraio 22 - 19:07

    Scusate l’intromissione, ma dopo a parte “Sì, perché Paolo Carta è il produttore e autore di Marco Carta ma è anche il fidanzato chitarrista di Laura Pausini che a sua volta è amica intima di Maria De Filippi. Ed è meglio che mi teniate, chè se continuo con i gradi di separazione…” una domanda mi sorge spontanea: è una pura casualità che “cantante” e produttore abbiano lo stesso COGNOME?

  21. Masblog febbraio 22 - 19:11

    La Sardegna è piena zeppa di persone col cognome Carta (pure mia mamma, per dire…).

  22. utente anonimo febbraio 22 - 19:27

    e poi verba volant ma carta resta

    ;)

    virgh

  23. paturniosa febbraio 22 - 19:37

    infatti ha vinto il meno peggio.

    che povia non ce lo meritiamo.

    e poi la vincitrice è arisa (forevah).

    io canto sinceritààà da due giorni.

    ininterrottamente

  24. DarthAnto febbraio 22 - 21:28

    Per me sei un po’ come Philippe Daverio in Passepartout, ti seguo per il piacere di leggerti a prescindere da quello di cui parli :)

  25. utente anonimo febbraio 22 - 22:37

    Ha vinto Mediaset. Io andavo per Tricarico

    (ottantacento/ottantacentissimo)

  26. senzaprogetto febbraio 23 - 01:18

    Mannaggiah! Che io nel corso delle ultime due serate e prima di arrivare ai dieci finalisti, mi sono convertita prima ad Al Bano e poi a Masini. E son cose.

  27. TuttoFaMedia febbraio 23 - 09:45

    *Mod: no, dai, dimmi che stai scherzando. Mi stai dicendo che Paolo Carta è il Grande Vecchio? ;)

    *Mas: che poi la mia era una domanda in senso lato! Chiunque avesse vinto non avrebbe parlato la nostra lingua! Ma non solo in quanto a vocali o a dialetto. Dài, il trio united colours of raccapriccio oppure fausto leali o ancora marco masini con “mio nonno che era un meridionale” Erano tutti francamente imbarazzanti. Non ce l’avevo con la Sardegna inda specific, carasau di un pane carasau!

    *Virgh: se si può far su? sa che non so di che parla?

    *Violezza: non producemmo veleno, no. non ancora, perlomeno. ci dài una mano? solo che io non posso aiutarti, in questo festivàl bonolis e laurenthi mi hanno ricordatho quando conducevano assieme URKA, indimenticato programma che mi traghettò da bim bum bam a doppio slalom, cioè dall’infanzia ai brufoli. quindi non faccio testho.

    *UtAn: come dice l’esimiomas esperto in materia, mi sa che è una coincidenza. Anche se in effetti non so di che nazionalità sia PAOLOcarta. Oppure, volendo essere lostologi e dietrologi, magari sono la stessa persona e in realtà marcocarta si fa la pausini. ma, onestamente mi pare quell’attimo complicato (taccio per la privacy, ma qui in redazione sono giunte diverse segnalazioni, vero maria?)

    *Mas: a proposito, ci devi dire qualchecosa? non è che ti ritroviamo agente milionario del suddetto marcocarta? oppure corista nei tours? la forza miaaaaa

    *Virgh: sì, resta sullo stomaco ;)

    *Pattie: attenta alle controindicazioni da ininterrottarisa. poi non dire che non ti avevo avvertita, eh!

    *Anto: però giuro che sono più carino di Philippe! (Anche se adoro i suoi farfallini)

    *Ottissimo: se l’avessi ascoltata per bene anche io avrei tifato per lui. ma lo hanno segato subito. incompreso incompresissimo.

    *Esseppì: come diceva ieri sera littizzetto, albano=allarme antifurto. anche io tenevo per lui, ma solo per umana pietà. mai come stavolta l’ho visto in serio pericolo di vita: hai visto il faccione rossorosso pronto ad esplodere? io tenevo alla sua giugulare. masini no, davvero, con tutta la buona volontah! il nonno meridionale non si poteva sentire. e poi era copiata PARAPARA da una canzone di antonello venditti! ma non l’antonello 70s, antonello 0s! tipo che fantastica storia è la vita, vattela a risentire e poi mi dici se ancora eri convertita.

    E se lo eri ancora, IO TI GUARIVO.

    Ricorda, meglio la serenità che la felicità.

  28. senzaprogetto febbraio 23 - 11:20

    Tieffè fai un leap of faith anche per me, del resto sono guariti tutti. Luca è guarito, il nonno di Masini “era” meridionale ma ora è guarito. Non vedo perchè non devo essere guarita anche io!

  29. matteoEdario febbraio 23 - 11:21

    non so, ho come la sensazione che la canzone vincitrice abbia lo stesso retrogusto di certe brutte sigle dei cartoni animati più recenti…

    io avrei votato il Da Vinci, se proprio. ma tanto dormivo, percui non si pone il problema…

    dario

  30. Modesta febbraio 23 - 12:34

    no tfm non scherzo… non so se sia il grande vecchio ma coi dhamm c’era di sicuro ;-)

  31. utente anonimo febbraio 23 - 12:58

    perché il tuo blog non mi ha fatto commentare ieri? vi siete persi tutti i miei pertinenti scogliera-pensieri.

  32. utente anonimo febbraio 23 - 13:43

    mah, giusto dare spazio ai giovani, ma premiare un interprete mediocre solo perchè piace alle dodicenni mi pare un po’ eccessivo. ci sono giovani cantautori in Italia che meriterebbero molto di più, vedi per esempio Enrico Bicchi: almeno c’è la dimostrazione che il mercato musicale italiano offre qualcosa di meglio di Marco Carta…

  33. TuttoFaMedia febbraio 23 - 13:52

    *Esseppì: con la sola imposizione delle mani io ti guarisco!

    *Dario: io sono rimasto a what’s my destiny dragonbòl. quindi, non so ;)

    *Mod: insomma tu e dhamm a braccetto eh. Vabbè non indago oltre ;)

    *Scogliera: quel che dici soffrire mi fa. Chi ti ha impedito, chi? Puoi sempre esprimerli oggi, però.

    *UtAn32: sì lo conosco enrico bicchi. il mondo gira così. non mi fa impazzire, però. mi “sa” di nek. ma dovrei ascoltarlo meglio. comunque sai come lo conosco? tramite trl total request live che guardo sempre appena posso. guarda caso a trl la star degli ultimi mesi, a parte i gruppi usa e getta, era proprio marcocarta.

  34. paturniosa febbraio 23 - 14:12

    tieffè, basta guardare TRL!!!!

    Ti fa male!

  35. utente anonimo febbraio 23 - 17:46

    Siccome i commenti erano impertinenti, vale a dire non pertinenti, me li sono dimenticati.

    Chi me l’ha impedito non lo so, l’immaginina delle tre letterine da inserire per evitare lo spam non si vedeva e se cliccavo su pubblica commento diceva che l’indirizzo del server era errato. Adeu

  36. TuttoFaMedia febbraio 23 - 19:00

    *Pattie: è il mio unico modo per sentirmi gggiovane :)

    *Scogliera: scopro ora questa cosa del filtro e delle letterine. nonne sapevo nulla. vale solo per i non splinderiani immagino. che bello schifo. io non l’ho chiesto e non lo voglio.

    ma non c’è un modo per togliere il filtro?

    ci penso io a filtrare!

  37. utente anonimo febbraio 23 - 20:02

    filtro… cartina…

    insomma tieffè, devi smetterla di drogarti!!!

    virghe

  38. TuttoFaMedia febbraio 23 - 22:24

    *Virgh: LoL! Ormai non parlo d’altro. Comunque, visto che sei tornata in Espagna posso dirlo: l’erba di casa nostra è sempre più verde ahah

  39. Scoglieraapicco febbraio 24 - 00:04

    cmq normalmente le tre letterine funzionano, eh…

  40. utente anonimo febbraio 24 - 08:41

    Come per l’elezioni, sono una spettatrice che guarda cosa accade, e anche con un certo interesse ma NON VOTA! con questa crisi ci manca solo che do da mangiare a chi ha già soldi…

    Cmq detto questo, io Marco Carta lo trovo interessante, è piccolo e immaturo, ma la sua voce chi lo sa, avete citato Claudio Baglioni per via del gancio in mezzo al cielo, e chissà se sto ragazzino acquisendo capacità vocali e sicurezza nel padroneggiare la voce dove sarà 20 anni? Dopo tutto l’italia dovrà cercare un discendente di Baglioni prima o poi.. non me ne volere Cla’, ma gli anni passano…

    Dolcenera, sconvolta piu’ dal suo nuovo look, che dalla canzone…… MI ASPETTAVO DAVVERO DI PIU’..

    Povia…. Ci ha provato! Il testo è di impatto! sopratutto, x chi certe cose le ha vissute davvero.. ma se non è la sua storia personale, non è neanche outing, quindi che senso ha?

    Infine, MA TUTTO QUEL PO PO DI VOCE DI RENGA…. IN TUTTO CIO’ DOVE E’ FINITO??? Cavolo, io lo facevo da podio..

  41. TuttoFaMedia febbraio 24 - 09:39

    *Scogliera: ullallà ullallà meno male, ma mi danno noia uguale

    *Altraanonima: chiedi dove sarà marcocarta tra 20 anni. io ti chiedo: dove saremo NOI tra 20 anni? non lo voglio sapere, temo.

    baglioni: mi sa che gli anni son già passati ;)

    il testo di po’via è di impatto? sì da impatto frontale che finisci in ospedale.

    renga: son d’accordo, si è messo in testa chissà che. cioè lui cantava nei timoria, cribbio. un po’ troppo salto carpiato. secondo me anche ambra disapprova.

  42. utente anonimo febbraio 24 - 11:38

    E comunque non sono la Toffanin, la Blasi e la Mancini, eh…

    ;)

    virghe

    (ps1: che se li’ l’erba e’ sempre piu’ verde, qui il cielo e’ sempre piu’ blu)

    (ps2: dan fastidio, comunque, piu’ o meno come la Toffanin)

  43. utente anonimo febbraio 24 - 18:17

    *modesta

    sì, carta stava dietro ai “nuovi pooh sanremesi”.

    Poi in ordine sparso (che qualcuno che mastica seriamente musica e analisi musicologica capirà senza problemi se scevro da pregiudizi):

    - il testo di povia è uno dei più rozzi dai tempi degli 883

    - la canzone di povia è una delle più brillanti mai sentite in Italia (leggi “categoria pop”) per melodia e arrangiamento

    - il testo di carta è forse il più brutto nella sua scontatezza (leggi uso delle figure retoriche massive e gratuite) da tanti anni a questa parte (leggi “categoria canzone composta e arrangiata a tavolino”, di solito le si fa molto meglio e ci si perde un po’ più di tempo).

    - la musica di carta è… leggermente avanti (di un millimetro) in considerazione del contesto e della nostra (squallida) tradizione.

    Saluti

  44. TuttoFaMedia febbraio 25 - 01:51

    *Virgh: se continui a stare tutta sloggata :)

    *Mod: sulle melodie di po’via niente da dichiarare. d’altronde basta vedere i suoi singoli di successo. se la gente imitava i piccioni significa che ci sa fare. anche sulla sua raffinatezza, niente da dichiarare. in senso opposto, ovviamente. il testo di carta è paraculissimo ma che più non si può: un continuo riferimento e occhieggiar all’universo baglioniano che tra l’altro da mo’ che è passato di mod*a. la musica di carta: non pervenuta :)

  45. utente anonimo aprile 8 - 04:47

    Il post è su Sanremo e quindi ci sta che si giudichi la sola canzone presentata. Ma se ci si allarga a dare giudizi più ampi bisognerebbe avere ALMENO sentito un intero cd. Io l’ho fatto. Il cd di inediti di Carta è molto buono. Anche chi non ama il genere non può non trovare la voce di Marco sorprendente e interessante. E infatti è il giudizio che ho letto in molte recensioni.

  46. TuttoFaMedia aprile 8 - 20:30

    *Fa piacere che tu venga qui, caro/a 45, a commentare post altrui. Dato che io non ho mai scritto nulla a proposito della canzone, se non che marcocarta era il meno peggio del lotto sanremese.

    quando lasci tracce di te in giro ALMENO assicurati di aver letto bene i post.

    (oh, certi cartini/certe cartine sono di una tale paranoia! po’verini, sono così sensibili)

    E non tornare mai più!

    Chiaro?!?

  47. Masblog aprile 8 - 21:39

    Giuro che non ero io! :-)

  48. TuttoFaMedia aprile 8 - 21:45

    *Ah no? ahah ;)

  49. utente anonimo aprile 17 - 19:44

    Il tuo blog è una figata e mi sarà d’esempio :)

  50. TuttoFaMedia aprile 19 - 11:55

    *Onoratissimo!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>