TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

19

Evviva Tutti pazzi per amore

 

 

No comment. Dettaglio tecnico: le cose accadono a cinquanta metri da noi e noi le dobbiamo sapere dagli americani. Sì perché è stata la Cbs a mandare il video, ripreso poi da altri, tra cui Repubblica. Notare l’attimo di esitazione quando nota la povera donna -tipo quando accendi all’improvviso la luce del bagno e ti accorgi di un bacarozzo: e mo’ che faccio?- Poi, mentre la povera donna di rosso vestita viene soppressa e riciclata come stola al posto dell’ermellino vaticano, Lui riprende a camminare. Che aplomb, che classe. Mica si nasce imparati. C’è chi nasce Papa. E c’è chi no.

A proposito di fiction. Anzi, di telefilm -che se le chiamo fiction già voi vi indiesponete, lo so-. C’è un bel telefilm che sta andando in onda su Raiuno. E siccome è molto bello, il direttore di Raiuno -uno bravo, talmente bravo che l’hanno fatto anche direttore di RaiFiction ahah che fiction!- lo manda in onda in un periodo in cui la gente ha ben altro a cui pensare cioè a magnare -in gergo si dice fuori garanzia-. Ma chi se ne frega! L’importante è che ci siamo noi che lo sappiamo. Lui, vedovo e con una figlia, si innamora di lei, separata e con due figli. Ah, all’inizio si odiano, ma non lo sanno ancora. Funziona tutto, in questo telefilm italiano. Tutto! Si ride, di gusto: e non è un piccolo particolare. Evviva Nicole Murgia -la figlia di Solfrizzi che mi fa spanciare: perfetta adolescente-, evviva Carlotta Natoli -mai abbastanza compianta moglie di Ardenzi-, evviva le zie del protagonista, evviva Giuliietto e Stefy -ahah-, evviva Carla Signoris e Giuseppe Battiston! Estratto? Estratto!

 

7 post per 7 commentifiction italianetelefilmtutti pazzi per amore

TuttoFaMedia • dicembre 29


Previous Post

Next Post

Comments

  1. paturniosa dicembre 29 - 11:42

    ma sai che ieri sera ne ho visto un pezzettino e mi ha preso?

    cercherò di recuperare il perso!

    del resto al famiglia ardenzi e trasformazioni è un garanzia.

    (mentre solfrizzi che faceva l’avvocato guerrieri non mi piaceva)

  2. Vlao dicembre 29 - 13:50

    Sarà… ma questi telefilm italioti… non mi hanno mai incuriosito…

    Però l’estratto… non è male!

  3. nebbiablu dicembre 29 - 14:08

    Perso nel lavoro e nell’amoreh, era un po’ che non facevo un salto a leggere le tue avventure. Eh, la classe per fortun è sempr la stess. E soprattutto complimenti per la foto a intestazione di pagina, insomma quella del coniglietto. Mi fa piacere il mio consiglio su quali libri acquistare e quali leggere direttamente in libreria (io la chiamo “efficienza operativa”: dato un determinato budget, cercare le soluzioni migliori per raggiungere più risultati operativi possibile) ti sia tornato utile, ahahah. E come sempre, the only one question: quando arriva la prossima compilazioneh?

    Riccardo

  4. utente anonimo dicembre 29 - 14:30

    nooooo, ieri me lo sono perso!!! Ma c’era love actually, come resistere alla londra natalizia!

    Mandarina

  5. paturniosa dicembre 29 - 17:01

    ah, e poi volevo dire che voglio bene alla parola chiasmo!

  6. Scoglieraapicco dicembre 29 - 19:39

    Io veramente e ad onor del vero ci sono incappata qualche sera fa e ho pensato: ma con tutte le belle serie che ha fatto la rai giusto questa cavolata dovevano fare negli ultimi 15 giorni che dell’anno che trascorro in Italia?

    Con il dovuto rispetto.

    Scogliera a picco sui telefilm :)

  7. TuttoFaMedia dicembre 29 - 20:22

    *Pattie: sul mulo c’è tutto. no, solfrizzi avvocato guerrieri no. per me solfrizzi, essendo MINO PAUSA, può fare sempre quel vuole! (Ardenzigaranzia)

    *Vlao: conta che l’estratto non è niente di che. Il mio giudizio è sempre relativo. Nonostante i superlativi.

    *Riccardo: eheh. andai in libreria, vidi il prezzo e la quantità di pagine, indi per cui: poltrona e bella lì. tra l’altro when I was youngah e avevo tempo da perdere lo facevo spesso. e tra l’altro i coniglietti sul mulo sono ancora più carini (il consiglio te lo do io, adesso!) e così ecco l’header su in alto. infine: purtroppo no more compilazioni. il sito mixwit sta morendo. mi è arrivata una mail che mi preannunciava la dipartita :( Farò compilazioni molto poco 2.0. e in arrivo ci sono anche le classifiche, comunque.

    *Mandie: sì love actually, però vuoi mettere solfrizzi? recupera, dài.

    *Pattie2: è una di quelle parole che danno senso alla vita

    *Scogliera: ma io lo sapevo che tu non eri tipa di quel telefilm lì. tu mi sembri una un po’ così :) molto pratica! per quel telefilm bisogna credere alle favole -in gergo: sospensione dell’incredulità-: tu ci credi alle favole? Ma dì la verità, nun imbroglià! ;)

  8. Scoglieraapicco dicembre 29 - 22:44

    tendenzialmente io credo alle favole anche troppo. E ammetto che la parte romantica del telefilm è qulla che poi ha fatto sì che andassi fino in fondo. Ma l’impienato della storia e i personaggi mi sembrano poco realistici. Non so mi sa tanto di una collezione semplicistica di luoghi comuni. Ma sarà che io in questi giorni sono un po’ polemica verso la nostra società, dogmatca e piena di stereotipi. Comunque se piace a voi ben venga.

    E cmq io in generale non vedo la TV. La vedo una volta ogni morte di Papa. E allr cosa ci faccio sul tuo blog?

    Buona domanda… :)

  9. utente anonimo dicembre 29 - 23:43

    Sì, ma tu che ne capisci, perché Fox ha sospeso Desperate nei giorni di Natale?

    (80/100)

  10. TuttoFaMedia dicembre 30 - 11:46

    *Scogliera: sì,ok, ma attenzione a non cadere negli stereotipi tu stessa. Lo stereotipo è: la fiction italiana è piena di stereotipi. Tutti pazzi per amore non lo è, perlomeno non nel senso che diamo di solito. I personaggi e l’impianto sono poco realistici, è vero: ma trattasi di favola, appunto. Non cerca la realtà, questa fiction, al contrario di tanti altri prodotti italioti che si spacciano per ‘veri’ e pretendono di essere lo specchio della realtà -la realtà a sua volta finta dei produttori e dei dirigenti che pensano di essere nel minculpop-. Detto questo: guarda una puntata intera -magari la prima- e poi ne riparliamo, davanti ad una sangria e alle tapas! Offri tu, però! Poi, al secondo giro io metto vino rosso e panelle fritte :)

    *Ott: se non erro su Fox Desperate andava di mercoledì, giusto? E quest’anno il 24 e il 31 cadono proprio di mercoledì. Ci ho preso? Anche perché poi non si capisce il senso di far partire molte nuove stagioni proprio sotto le feste: tipo Criminal Minds stasera. Boh.

  11. utente anonimo dicembre 30 - 12:08

    Ma dove sono io, nei momenti salienti??

    perchè mi ostino a perdermi tutto?

    sarà la domanda a cui dare risposta nel 2009.

  12. lucanellarete dicembre 30 - 14:05

    ahahah grazie del commento da me, mi hai fatto ridere

    del primo video è notevole il nanosecondo di terrore negli occhi di ratzi, che poi però passa oltre, ricordandosi del suo passato da ss e dell’addestramento all’indifferenza

    del secondo video è notevole solfrizzi, che a me fa ridere qualunque cosa faccia

    ciao bello, buone feste

    luca

  13. ALuceSpenta dicembre 30 - 19:47

    buon anno TFM!

  14. Scoglieraapicco dicembre 31 - 14:08

    cmq io una puntata l’ho guardata intera, se non avrei proprio parlato. Ho guardato la puntata della cena coi parenti, per capirci.

    Sinceramente io lo stereotipo che la fiction italiana sia poco realistica non lo conoscevo visto che di fiction italiana so pochissimo. Era solo un’opinione, e si sa che parlando di tv la mia opinione non conta molto mentre invece la tua è un’opinione con molto valore, perché di tv sai tutto.

    Quanto alla sangria, quando vieni dalle mie parti sarò lieta di invitarti, però più che tapas ti offrirò volentieri habas con chipirones o samfaina con bacalao. Ad ogni posto il suo piatto tipico. Magari tu portami un po’ di pasta di mandorle sicilana :) di quella buona però :)

  15. TuttoFaMedia dicembre 31 - 15:58

    *effenne: beata te che hai una domanda certa da farti. secondo me sei già al 90% dell’opera

    *Luca: ecco, l’addestramento all’indifferenza mi sembra l’espressione più azzeccata

    *Als: ma anche a te, carissima

    *Scogliera: la puntata con i parenti, la mia preferita! Hai presente quando compaiono le scritte in sovraimpressione -ah!- dei piatti della cena? Ecco, è una piccola cosa, ma a me sembra un tentativo di prendere gli stereotipi e giocarci su. Detto questo: a volte la perentorietà delle mie parole mi fa apparire saccente. Un po’ lo sono, ma non così tanto! ;) Seriamente: non è vero che di televisione so tutto, anzi. Ho un’opinione, come la tua. Ed entrambi usiamo il telecomando. Fine ;) P.s. guarda che le panelle sono un cibo tipico palermitano! La samfaina mi stuzzica l’appetito di san silvestro.

  16. Scoglieraapicco dicembre 31 - 16:46

    io conosco solo la versione delle panelle menzionata in “mazz’ e panell’ fann’ i figl’ bell’”

    cmq ad esere sincera io il telecomando non lo uso. Per quanto ti possa sembrar strano a casa mia non ho la tv, e a casa di mia madre pare che itelecomani siano in sciopero, inclusi quelli comrpati nuovi per sostituire i vecchi non funzionanti o_0

    Cmq non volevo dire che eri saccente, solo che obiettivamente vedi e hai visto nella tua vita molta più televisione di me.

  17. Scoglieraapicco dicembre 31 - 16:52

    cmq, bello il sottotitolo!

  18. TuttoFaMedia dicembre 31 - 17:44

    *Scogliera: infatti chi mangia le panell è sempre più bell!

  19. Scoglieraapicco dicembre 31 - 18:52

    e cmq ho appena letto il tuo tuitter che dice che questo è un post a forma di chiasmo. E sono venuta a controllare, e sì è un post chiasmico.

    Buona cena a base di salmone da un cmm ub cm e mezzo…

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>