TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

29

I Liceali, Californication, Fringe: capolavori, delusioni, speranze

 
signore e signori, un altro mondo è possibile.1) I Liceali
domanda: perché ci piacciono tanto i telefilm americani?
risposta: perché non vogliono farci la morale e non vogliono dirci cosa è giusto e cosa è sbagliato. lo capiamo da soli, grazie.
domanda: perché non ci piacciono le fiction italiane?
risposta: perché vogliono farci la morale e vogliono dirci cosa è giusto e cosa è sbagliato. non siamo cerebrolesi, grazie.

ebbene, “i liceali” dimostrano invece che anche in italia, sì anche in italia. di che parla i liceali? di scuola, amori tra studenti, amori tra professori. niente di nuovo sotto il sole. sì, ma sotto il sole di nuovo c’è che per la prima volta il modo -è questo che conta!-, il modo è quello giusto. e il modo giusto passa attraverso una messa in scena con la giusta temperatura. temperatura, sì. che a quell’età e in quel contesto hai sempre la febbre, febbre di gioie, febbre di ormoni, febbre di brutti voti, febbre di cuori che battono e che esplodono per ogni minima cosa. e questo i liceali lo restituisce. alla perfezione. la regia di lucio pellegrini calda, avvolgente, che sta addosso agli attori senza far loro male. una colonna sonora -francesco cerasi, classe 1980- di ampio respiro, fatta di archi e di pianoforti: epica come l’adolescenza, se mi si passa il termine. gli attori, la maggior parte di una rara credibilità. scrittura e dialoghi, efficaci come non mai, con intrecci narrativi degni in alcuni casi della miglior fiction americana -i ragazzi che leggono brani di poeti e romanzieri, le cui parole si riferiscono alle loro vicende-. la cura dei dettagli -il cineproiettore della professoressa di arte, lo spray per l’asma di valerio, l’”ecco appunto” di cicerino: eccellenti!-. i silenzi e le albe che durano lunghi minuti di perfezione. la capacità di fermarsi un attimo prima e il coraggio di andare dentro alle cose senza puntare dita giudicanti, ma semplicemente mostrandole -la padrona di casa del professor cicerino che è un’infermiera trans fidanzata con un poliziotto, l’adolescente che rimane incinta e se la cava da sola, il ragazzo 17enne che si scopre gay e alla fine si vive la storia con un 29enne, l’altro adolescente che si innamora della professoressa e vive il suo amore con una leggerezza quasi poetica-. sì ci sono anche tanti stereotipi e tanti deja-vu adolescenziali. ma alla fine chi se ne frega! qua si respira cinema -c’è anche la mano di virzì-. e poi. risate a palate -il prof di greco che chiede l’aoristo! il nerd petrucci! l’interrogazione a sorpresa del preside che chiede: definiscimi l’amore! e lo studente: in che senso? ah-ah-. e ancora: tirabassi superlativo. la scena dello schiaffo e della mano idem -a proposito,  l’1×05 è decisamente il migliore del lotto. mentre nell’ultimo episodio la serie viene presa dalla sindrome di heroes, ovvero: l’ultima mezzora è banalmente orrenda, per merito anche dell’improponibile federicostantini, ma l’ultimo minuto è carino-. pandolfi brava come al solito. vittorio propizio ragazzo dal grandissimo futuro -era l’eccezionale accio ragazzino in ‘mio fratello è figlio unico’, laddove l’accio adulto era elio germano-. alice teghil che era caterina va in città. alessandro sperduti che era il figlio di giovanna scalise in distretto 1 e 2. e infine, roma: checchè ne dica aldograsso, a me vedere la tangenziale, la stazione tiburtina e la fine di via lorenzo il magnifico, il ponte che unisce le due parti di villa pamphili, oh a me m’ha riempito il cor. vabbè, la finisco qui (però vi metto un paio di video su elena e daniele che si amano ma ancora non lo sanno: tenerezzah! e poi lei dice: complimenti vivissimi e lui: anche a te. ah-ah)
Ma passiamo a Californication e The Fringe.

2) Californication
domanda: quand’è che un telefilm ti piace veramente?
risposta: quando scatta quel ‘qualcosa’ per cui alla fine di un episodio ti butti con compulsione su quello dopo e su quello dopo ancora, finché dopo tre giorni di maratona squilla il telefono ed è tua madre che ti dice: ma insommah! allora sei vivoh! non ti fai mai sentire, ma che succede? mi credevo che stavi maleh! e tu rispondi a monosillabi e solo in quel momento, con tua madre che si appresta a chiamare l’ambulanza a distanza -tipo interflora- tu realizzi che hai appena visto 47 episodi consecutivi, ti guardi allo specchio e vedi strane chiazze sulla pelle, deperimento e secchezza delle fauci ma: un sorriso ebete sulla faccia.
californic
ecco, tutto questo NON accade per californication. che prende tre idee interessanti e le spreme come un limone andando avanti per 12 episodi. fatica, grande fatica per finire la serie. si salvano alcuni dialoghi e alcune scene -notevoli, per caritah-, ma l’architettura generale: non ci siamo! (però vi lascio il videodella suora che fa un pompino a muld-hank: tenerezzah!)
3) Fringe.
domanda: quand’è che un telefilm diventa leggenda?
risposta: quando nella prima scena assistiamo ad una catastrofe su un aereo.
c’è grande attesa per il telefilm che si appresta a diventare l’evento del prossimo autunno. the fringe, dietro cui c’è la mano di j.j. abrams -già autore di cose buone tipo alias, cagate pazzesche tipo what about brian, leggende tipo lo sapete-. Ebbene, in rete gira già il pre-air -una versione grezza del pilot- di the fringe. Se già è difficile giudicare un telefilm da un pilot, figuriamoci da un pre-air. intanto, la prima scena di the fringe ci racconta di una catastrofe su un aereo -jj tu ci titilli!-. the fringe è una specie di thriller fantascientifico: qualcuno minaccia l’umanità e una bella agente dell’fbi si trova messa in mezzo, e ha bisogno dell’aiuto di qualcun altro. ottimo ritmo, colpi di scena, rilanci -noo, e adesso?-, una colonna sonora che segue -copia?- le orme di lost. da segnalare: il cattivone di colore di lost -quello che va a trovare hugo in ospedale-, un joshua jackson -pacey- in ottima forma -secondo me è il nuovo George Clooney e non scherzo-. niente di clamorosamente originale a livello di trama -non mi pare si possa gridare al miracolo/capolavoro- ma insomma le premesse ci sono tutte per almeno un buon prodotto inedito, cosa che, a conti fatti, la stagione 0708 non ci ha dato (e indi per cui ecco il trailer di The Fringe, come segnalatomi anche dall’amicotoso: pacey ah-ah, tenerezzah!).

P.s. Ehi tu all’ascolto: sei malato di telefilm e ancora TFM non ti ha trovato e coinvolto nel suo progetto segreto? Ti eccita l’idea di far parte della TFM Academy dei Telefilm? Manda un pvt, una mail, un piccione viaggiatore e sarai cooptato!

californicationFringei licealitelefilm

TuttoFaMedia • luglio 2


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo luglio 2 - 14:22

    se ho iniziato a leggere questo blog è perchè ti piace lost.stasera con gli amici vediamo la terza e la quarta puntata della 4 serie,in mistico silenzio.cos’è l’accademy dei telefilm?voglio farne parteeeee

    MojioGiorgio

  2. DarthAnto luglio 2 - 14:41

    Non ho seguito I liceali però ho visto che c’era Edoardo Gabriellini (ovosodo) e io lo amo!

  3. TuttoFaMedia luglio 2 - 14:58

    *Giorgio: ma perché non vedete anche la quinta e la sesta e la settima e l’ottava e la nona e la decima? Scherzo. Buona visione collettiva. Visto che anche tu sei additto to lost, puoi accedere al club segreto. Se mi mandi una mail a tuttofamedia at gmail . com ti spiego tutto.

    *Anto: non è uno dei protagonisti, però bravo lo è senz’altro. Se vedrai i liceali sono sicuro che ti stupirà! Allora lo avrai visto anche in Tutta la vita davanti. Dove c’è Virzì c’è lui, comunque. Ah, ho ricevuto la tua mail: ottime scelte, lo sapevo che ci stavi dentro. E pure bella rapida. Bbbrava!

  4. DarthAnto luglio 2 - 16:15

    Non ho visto Tutta la vita davanti, ma rimedierò.

    Mi sono data una mossa a risponderti perchè sei già partito coi post telefilmici! Per quanto riguarda gli ultimi punti, avrei voluto rifletterci di più, ma non riuscivo a ricordare altro perchè ho visto quasi tutte le serie in poco tempo e nello stesso periodo e la mia memoria scarseggia assai.

  5. nur00 luglio 2 - 17:12

    l’unica cosa che posso dire per inserirmi nel discorso è che alessandro sperduti veniva al liceo con me. :-)

    Tfmmino, grazie per l’smsms, mi ha fatto piacerissimo! La prossima sarà più bella ancora!

    baci

  6. utente anonimo luglio 2 - 18:39

    ho appena liberato/ librato il piccione viaggiatore con la richiesta.

    quando arriva mi imbraghi su un condor viaggiatore lettore dvd e serie televisive? (l’adattatore ce l’ho)

    grazie

    stiui

  7. joujou luglio 2 - 19:18

    stiui che vuol vedere “i liceali” a me mi pare più strano dei jeans e dello swing e dei capelli rasati (e questa solo stiui la può capire). mah, non ci sono più le mezze stagioni (televisive)…

  8. TuttoFaMedia luglio 2 - 19:56

    *Antho: vabbè, se ti viene in mente qualcosa con calma… tanto l’academy se la sta pigliando comodissima ;) Sono puntigliosi come il loro mentore -che sarei io-

    *Nur: da cui si evince la tua giovin età. Ma io fischietto ormai il nastrone ad ogni ora, sai? Poi cerco di capire quale hai messo tu!

    *Stiuissimo: ma non eravamo rimasti che te li portavo io? mi ci imbrago io al piccione, tanto sono smagrito. Comunque ti consiglio Californication: lo Stiui di qualche anno fa era uguale all’Hank Moody (Duchovny) protagonista, il quale Hank era sposato con una bionda, la quale bionda ovviamente non ti dico a chi somiglia -di carattere!- Ma lo stiui di oggi imho si è evoluto come personaggio, diciamo che sei più simile al protagonista di Pushing Daisies, che tu non conosci ma fai come se.

    *Jou: infatti coi liceali non c’entra un cazzo, un po’ di snoberia gli è rimasta, a quel figlio. Comunque la puntata che vedesti tu dei liceali è davvero la più brutta.

  9. inokeisfun luglio 2 - 20:05

    questa fiction confesso mi è piaciuta e di solito quelle italiane le abbandono quasi subito..anche io ho notato lo stampo virziano (adoro virzi, non ricordo se te l’avevo detto!) dei suoi attori c’era anche la ragazzina che ha fatto “l’estate del mio primo bacio” che nei liceali fa la parte di quella che fonda il club della prima volta, non ricordo il nome. mi è piaciuta molto la protagonista di caterina va in città, anche se la preferivo nella parte del film!!!

  10. inokeisfun luglio 2 - 20:07

    tu bazzichi su lost discovery, dì la verità!!!

  11. DarthAnto luglio 2 - 20:08

    A me piace il giudice Mastrangelo perchè mi fa troppo ridere.

    Bello il protagonista di Pushing Daisies…

  12. TuttoFaMedia luglio 2 - 21:09

    *Inoke: mi era sfuggita la ragazzina del club. brava brava anche lei, che alla fine se ne passa più di tutte!

    Comunque no, non ho neanche idea di cosa sia lost discovery.

    *Antho: io credo di avere un problema con abatantuono. ecco l’ho detto.

  13. inokeisfun luglio 3 - 08:17

    ecco stacci lontano da lost discovery!

  14. inokeisfun luglio 3 - 13:03

    ho ricevuto la mail, conto di riuscire a risponderti come si deve nel weekend perchè tra oggi e domani sono troppo incasinata!!!un bacio. laura

  15. ALuceSpenta luglio 3 - 13:52

    ho visto una puntata dei liceali su youtube. carino! la belisario fa ridere sempre coi suoi modi da donna di mondo!

    hai visto che il nerd petrucci è lo stesso di tutto l’amore che c’è di sergio rubini?

  16. TuttoFaMedia luglio 3 - 14:47

    *Inoke: ok e ok

    *Als: non solo, il nerd petrucci faceva anche compagni di scuola con scamarcio, chiatti, capotondi etc. insomma è liceale da ventanni. tra l’altro era compagno di scuola .mi dicono. di una assidua lettrice et amica di tfm che evidentemente o non ha visto i liceali o non legge ibblò ultimamente.

    Cè cos!

  17. ALuceSpenta luglio 3 - 18:44

    madò la scena di petrucci che si guarda allo specchio e dice:

    “vin a cas’ mia, i miei son sces’ giù a molfett’ ”

    se non hai mai visto l’estate del mio primo bacio vedilo!

  18. matteoEdario luglio 4 - 10:35

    scaricare telefilm mi manca, non posso più farlo mannaggia. pensa, non ho ancora finito la prima stagione di heores (ho letto che nella seconda c’è l’ex Veronica Mars, goduria!), e -clamorosissimo- non ho ancora visto le ultime puntate di Rorelay ;) dd2

  19. TuttoFaMedia luglio 6 - 09:18

    *Als: ho visto la prima metà… poi ti dico

    *Dd2: non hai visto le ultime puntate di heroes? quando sarà, fermati tranquillamente alla penultima, l’ultima ti fa cadere il cadibile. io invece non ho mai visto veronica mars, quindi non ho quella simpatica devozione/esaltazione che avete voi massoni della biondina -oh un sacco di gente appena sente veronica mars ha un orgasmo!-

  20. Virginiamanda luglio 6 - 13:04

    per colpa del qui presente tuttofàspaccio in seguito a questo post la virgh è diventata aditta ai liceali.

    tieffè non te lo perdoneròmmai

  21. ALuceSpenta luglio 6 - 19:49

    virgh non dirlo a me, ho visto tutte e sei le puntate nel giro di tre giorni.

    tfm spacciatore!

  22. TuttoFaMedia luglio 6 - 22:41

    *Godo, ah come godo nel creare addizioni.

  23. paturniosa luglio 7 - 22:51

    sei un maledetto spacciatore.

    ecco appunto!

  24. TuttoFaMedia luglio 8 - 15:20

    *sì, tutte additte, ma vogliamo commentare? cioè che ne pensiamo di cicerino e cicerina?

  25. Pazifisch luglio 8 - 19:50

    visto Fringe. fiducioso. ragioni per vederlo:

    1) la protagonista (già informatissimo, all’anagrafe Anna Torv)

    2) geigei

    3) la scena dell’aereo, che fa molto lost ovvero telefilmpiubellodituttiitempienonsidiscutepunto

    Detto ciò, vado a scaricarmi sti Liceali. Anzi già fatto. Forse. ciauz

  26. Pazifisch luglio 8 - 19:54

    visto che siamo in tema di telefilm, hai visto cashmere mafia? io mi sono fermato alle prime 5 puntate e poi l’ho lasciato, perchè, non so perchè.

    Però non era male.

    Forse lo riprendo.

  27. TuttoFaMedia luglio 9 - 00:20

    *Pazi: attento a relativizzare about Liceali! Cashmere non l’ho mai visto: alcuni fidati me ne hanno parlato maluccio. Merita una chance? Bah, dai, mi vedrò il pilot.

  28. Virginiamanda luglio 9 - 10:58

    poi volevo dire che californication l’ho visto solo per un pezzettino, in compagnia dell’ispanofono che l’ha sintetizzata così: “uno que se tira una raya de coca en el culo de una puta”

    ;)

  29. ALuceSpenta luglio 9 - 14:49

    cashmere non mi piace molto, meglio lipstick jungle. in cashmere le donne sono un po’ troppo ingessate.

    comunque entrambi due copie mal riuscite di sex and the city, secondo me.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>