TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

8

Ci sono terremoti e terremoti

 
in tutto questo stamattina a roma c’è stato il terremoto. dicono. ma era un terremoto buono. la cosa bella dei terremoti buoni è: uno) che non muori due) che non rimani sfollato per trentanni in lamiera e tre) che puoi dire io c’ero. ma non sempre. io, per esempio, stamattina non c’ero. e se c’ero dormivo. per chi l’ha visto e per chi c’era invece è stato un gran divertimento. per dire, il terremoto oggi era l’argomento più gettonato all’uscita dalle scuole. anche all’entrata, suppongo.a palermo ci sono spesso i terremoti buoni. quasi sempre d’estate e quasi sempre di notte. la cosa bella dei terremoti buoni di palermo è che gli stessi vicini di casa che fino a cinque minuti prima avresti ammazzato a colpi di fucile arraggiato per colpa di un parcheggio un po’ così, cinque minuti dopo diventano i tuoi migliori amici e gli racconti per filo e per segno cosa stavi facendo mentre c’era il terremoto. lì, nello spiazzale del condominio, tutti vicini e tutti in mutande. sono belli e divertenti i terremoti buoni a palermo, ve li consiglio.

comunque io volevo dire all’omino dei terremoti buoni che non c’era bisogno di scomodarsi per convincermi. domani lo prendo sì che lo prendo questo benedetto aereo. anche perché, in tutto questo, ho deciso per cosa votare. e il ‘cosa’ al posto del ‘chi’ non è casuale.

cose di romaprivatoterremoto

TuttoFaMedia • aprile 12


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Ari aprile 12 - 15:27

    terremotata buona anche io (l’umbria si difende bene)

  2. viridian aprile 12 - 15:39

    Anche a me è successo, due o tre volte a Torino, l’ultima un paio d’anni fa qui a Milano. Gran soddisfazioni, i terremoti buoni. Però era notte, m’era preso un coccolone.

  3. yetbutaname aprile 12 - 16:12

    - buono a chi? – chiese il terremoto

    - sono solo un terremoto stanco -

    (spero che dorma a lungo e senza russare)

  4. nuriape aprile 12 - 17:14

    c’e’ stato uno anche qui un mese fa.

    io l’ho saputo cinque giorni dopo…

  5. utente anonimo aprile 12 - 19:23

    io me ne ricordo uno cattivello. a napoli facciamo tutti a gara a dire cosa stavamo facendo alle 19.20 di domenica 23 novembre 1980. io vedevo in tv la sintesi registrata di un tempo della partita juventus-inter… quando nando martellini faceva la telecronaca facendo finta di non sapere com’era finita…

    (80/100)

  6. batgirl aprile 13 - 23:11

    Anche io stavolta c’ero, ma dormivo. Che culo, eh.

  7. Quadrilatero aprile 14 - 00:38

    La cosa bianca che non esiste più o la cosa rossa che ha cambiato nome? Quante cose c’hai da fare, ma in fondo sono cose tue e il voto e segreto :P quindi non ficcanaserò.

  8. TuttoFaMedia aprile 15 - 10:47

    *Quad: commento retroattivo. No, non ‘era’ nessuna cosa. E’ solo qualcosa di extraparlamentare.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>