TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

9

Alemanno, nuovo sindaco di Roma, annuncia: è svolta. Sì, avèmo pòpio svortàto. Intanto: Rutelli, per te MissItalia finisce!

 
alemannoNo, non è una mia personale vendetta rosicona. E’ solo la foto apparsa sull’home page del corriere per tipo cinque minuti -poi l’hanno cambiata: si saranno accorti che, nonostante il braccio sbagliato, l’immagine era abbastanza equivocabile e provocabile-.2001. Con una valigia carica di sogni speranze cannoli e panelle, il giovane Tieffemme giunge a Roma. UolterUeltroni è appena stato eletto sindaco e tutto ha un colore, come dire, chiaro. Il chiaro di Roma Nord, tra l’altro. 2008. Il puglio-romano Gianni Alemanno viene eletto primo cittadino daha capitale. Tieffemme ora vive a Roma Sud -est- e il mondo appare un tantinello, come dire, più scuro. Diciamo nero, vah, per non fare torto a nessuno.

Si potrebbero dire tante cose. Che questa non è la vittoria dell’ex fascista, ex missino, ex antiamericano e ex tante altre cose, ma la sconfitta personale di Francesco Rutelli, la cui carriera politica -si spera- giunge al capolinea -per te, Ciccio, Miss Italia finisce!-. Si potrebbe dire che il popolo romano non sta tanto dentro di melone, se consideriamo che soltanto due anni fa l’ex fascista Alemanno venne preso a sberle da Uolter e adesso si può permettere di dire: Roma volta pagina. Manco fossimo al telegiornale. Si potrebbe dire che se i romani non fossero andati al mare, o che se ci fosse stato un altro candidato, o candidata, allora forse. Si potrebbe dire che il futuro amministratore della mia -sì, mia!- città ha, tra i suoi più ferventi sostenitori, tal Francesco Storace che esulta a pieni polmoni, come fossero dello stesso partito -…-. E invece. A me vengono solo tre pensieri: uno serio, uno serissimo e uno tragicomico. Fate voi le dovute associazioni.
1) Nella vita ho imparato che con quelli con la faccia pulita sono i peggio.
2) Il problema non è tanto una presunta svolta a destra -continua- di questa città. No! Il vero problema, come argutamente ha osservato un mio amico romano, sarà la paralisi dell’amministrazione capitolina. Sia la provincia che quasi tutti i municipi romani sono nelle salde mani del centrosinistra -da cui emerge in tutto il suo nitore il voto contra Rutellim-. E dunque? Recuperiamo gli elmetti e prepariamoci ad una cohabitation piena di dispetti reciproci.
3) Chi cazzo glielo dice adesso a Floris che ha perso per sempre il suo ospite fisso preferito?

——-
Tiburtina, altezza supermercato Sacoph. Esterno giorno.

Un signore sui sessanta, vestito con una tuta bianca e alcune chiazze di colore sulle braccia e sul viso, cammina tenendo in mano un secchio da cui fuoriescono un pennello grande e una latta di colore. Sembra abbastanza provato. Si ferma davanti al semaforo pedonale, quando con la coda dell’occhio si avvede della presenza di un altro signore, fermo davanti alla vetrina del macellaio, con una radiolina appiccicata alle orecchie.
Imbianchino (con grande familiarità): Vittò! Vittò! Allora, chi ha vinto? Quello o quell’altro?
Signore radiolinamunito (con sommo gaudio): Chi ha vinto? Berlusconi! Ahahahaha.

L’imbianchino si lascia andare ad un sorriso compiaciuto, fa un cenno con il mento come a dire ‘bella questa’, osserva il semaforo che da rosso passa a verde e infine attraversa le strisce.

Titoli di coda.

cose di romapoliticaprivato

TuttoFaMedia • aprile 28


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo aprile 28 - 19:45

    Sento tanti amici romani che parlano di una città peggiorata. A Roma sono venuto 4 mesi fa e mi è parsa come sempre bellissima, ma io vengo da Napoli, e si sa…

    Però dico io. Se Alemanno sbraita contro rumeni, ti pare che io – elettore non di centrodestra – posso sentire opporre da Rutelli la volgarissima e vergognosa frase: “ma li avete fatti entrare voi”… (???) Eddaì

    (80/100)

    … shhh… che vuol dire m’hai fatto tajà?

  2. rejetto aprile 28 - 20:56

    chi ha votato alemanno si deve sputare allo specchio… anzi ha vinto de 28 APRILE, anniversario della morte de mussolini e dell’IMPICCAGIONE meritata, grazie compagni

  3. spic aprile 28 - 21:00

    ohiohi.

  4. TuttoFaMedia aprile 28 - 21:13

    *80/100: infatti Rutelli era improponibile. La vittoria di Aleman a mio avviso è un rifiuto TOTALE contro Ciccio. Roma è sempre bellissima ed è davvero peggiorata. Ma è peggiorata a livello macro. Proprio come universo valoriale in genere. Discorso lungo. Comunque anche Napoli è bellissima.

    M’hai fatto tajà (dalle risate): mi hai fatto morire dal ridere. Mi ero perso un pezzo.

    *Rejetto: ho cancellato il commento 2, meglio evitare casini inutili a questo blog già under attack da parte del sistema. E sono serissimo.

    *Spic: alemanno? o altro? o?

  5. giapatoi aprile 28 - 21:20

    Grazie Roma , almeno mi sento meno peggio a vivere a due passi dal paese Natale di Bossi.

    MI…che consolazione!!!

  6. viadellaviola aprile 28 - 23:20

    madò tfm io mi erotenuta a distanza dai telgiornali.

    mi sono alienata tutto ilgiorno, sperando che. sai come quando speri che se non ci pensi poi le cose non accadno? eh, io oggi.

    però apparte tutto. io ti volevo come scenggiatore della mia vita.

  7. TuttoFaMedia aprile 29 - 00:28

    *Giapatoi: mal comune mezzo guado

    *Viola: quando vuoi io sceneggio. Anzi prima scriviamo la biografia. E poi la sceneggiatura. Ho già il registratore acceso, considera ;)

  8. utente anonimo aprile 29 - 07:31

    nel caso in cui dopo la mezzanotte ora non si possa più uscire in gruppi di più di tre persone metto a disposizione casa mia per le riunioni.

    joujou

  9. TuttoFaMedia aprile 29 - 14:30

    Tesoretto, io ci andrei piano con affermazioni tan perentorie: quale casa?

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>