TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

18

Perchè a me piace molto di più il 30

 
forse perché ci sono nato? -no, non il 30 dicembre, ma sempre 30 è-

il 30. roma è deserta, a roma non c’è nessuno, le strade sono vuote e i parcheggi blu a pagamento sono vuoti, l’esodo delle calabrie e delle puglie e delle due sicilie ha sortito gli effetti sperati, e cioè che vai a san lorenzo e tutto tace e tutto dorme, mentre si apre la persiana di un albergo, e i dieci gradi sollazzano il punto di incontro davanti a videobuco, mentre un posteggiatore ubriaco comincia a parlarmi una strana lingua fatta di consonanti e io gli do quel che ho -67 centimos- per timore che mi lanci una fatwa per il nuovo anno -e francamente non mi pare il caso

e dunque di nuovo roma, dopo gli anni museali, dopo firenzee l’acqua saponata della mezzanotte e dopo la trattoria a gestione familiare pescata come un biglietto della lotteria alle 22 passate, più che altro in search of ristoro -e che ristoro, con la ribollita!- e dopo parigi
(a questo punto parigi val bene una parentesi. Chi non c’è mai stato pensa che parigi l’ultimo dell’anno sia una figata, con i campi elisi -chiamiamoli per quelli che son, basta con queste esterofilie!- ebbri di felicità, con milioni di persone pronte a tutto -così dicono i telegiornali il giorno dopo con le stesse immagini che si ripetono dall’84-. Invece no. A parigi, sui campi elisi, a mezzanotte, ci sono solo italiani -e napoletani- E soprattutto, nessuno fa il conto alla rovescia. Tutti guardano con il naso all’insù aspettando la manna dal cielo -che so, anche un johnny hallyday ubriaco andrebbe bene e invece no, manco lui!- e alla fine ti ritrovi con la tua bottiglia di spumante -comprata al petit casinò- con il pollice sul tappo e guardi l’orologio e vedi che sono le 2358 e nessuno si muove e nessun botto e nessuno sparo e nessun niente -nessuno che dia la stura!- e poi si fanno le 2359 e sale il panico che tutti si guardano in tralice e poi sono le 0001 e le 0002 e pensi che no, dai non può essere, è uno scherzo, o forse è solo il tuo orologio che soffre di un’accelerazione da insofferenza per questi francesi di merda e alla fine ti rompi i coglioni e quando già è passata mezzora e sui campi elisi c’è un mortorio che manco al verano il primo novembre festeggi una cosa che non ha più senso e che sicuramente porterà sfiga -ecco perchè forse poi è venuto un anno del cazzo- insomma tutta questa lunga parentesi per dirvi no! non andate mai a parigi l’ultimo dell’anno, e se siete già lì, chiudetevi in una brasserie storditevi di crepes e liquore e poi accampatevi davanti al Pompidou, almeno quello serve a qualcosa -ci ho campato per due anni di blog con tre avatar!)
e dunque di nuovo roma. l’ultima volta che ho passato il capodanno a roma, tre case fa, mi sono ritrovato all’una, su un divano, con un pastorello sardo e una calabrisella a sonnecchiare davanti a un film di pierino su teleroma56: ah bei tempi

privatotake away-05/06/07/08

TuttoFaMedia • dicembre 31


Previous Post

Next Post

Comments

  1. 4passi dicembre 31 - 11:03

    beh ma è carino qui… aggiunto ai feeds :) buon anno!

  2. utente anonimo dicembre 31 - 12:45

    Mio fratello e comitiva in gita parrocch… no, mentirei, ma in “gita-da-bravi-ragazzi” sì, mi hanno convinto per il concerto di Elio… Se vuoi unirti e sostituirmi nel compito di “esotica-dispensatrice-di-pareri-su-tutto-tu-che-hai-girato-(a vuoto)-tanto” sei benvenuto! Ps: Buon anno! Ottavia

  3. TuttoFaMedia dicembre 31 - 13:12

    Acome4passi: benvenuto e auguri anche a te

    Ottavia: il 100% delle persone che mi sta attorno ha espresso paletta alzata per questo concerto di elio e della bandabardò. Condizionalmente parlando dovrei farci un salto, ma non so quando nè come. Ci sentiamo via sms, come due tredicenni di una certa età ;) Così vedo se posso darti una mano.

    P.s. buon anno a te!

  4. viadellaviola dicembre 31 - 13:21

    capodafnno del 2000 parigi. mi ricordo solo che mi sono fatta 14 km a piedi per tornare a casa e quei fetenti dei francesi avevano messo delle punte di metallo su tutte le superfici dove un essere umano avrebbe desiderato sedersi a riposare…

  5. TuttoFaMedia dicembre 31 - 13:45

    Viola, la loro missione -dei francesi- è rompere il cazzo, questo ho capito dopo svariati viaggi e incontri ravvicinati.

    14 km a piedi? Cos’era il pellegrinaggio a Lourdes? ;)

  6. paturniosa dicembre 31 - 13:53

    io non so ancora cosa farò e dove sarò, ma voglio che cominci l’anno tondo.

    Buon anno!

  7. utente anonimo dicembre 31 - 15:34

    una vecchia saggia direbbe: oh n**o e che ti lamenti? e poi …con Al Zawahiri hai fatto una buona azione (e salvato la pelle soprattutto) visto che io facevo orecchie da mercante.

    Inoltre sei stato impegnato a parlare di serie tv “shoegaze” con chi “modestamente” se ne intende :)

    e infine, non lamentarti della serata con il TomatoSardo e la signorina Veramenthhhe?Detto da chi diede forfait per un attacco di gastrite acuta (buon cliff per parlare di E.R. in caso, ma anche no…)

    E comunque, tutti lo odiano il Capodanno ma poi immancabilmente fanno qualcosa -me compreso-; diciamoci la verità, dev’essere mortificante tornare a lavoro, università, trastulli vari e trovarsi a rispondere all’imprescindibile domanda: cosa hai fatto a capodanno? Dire, una volta almeno, “1 beato cazzo e ne sono fiero”. In attesa di sprazzi di impavidità,

    Un saluto,

    Sir(L)

  8. TuttoFaMedia dicembre 31 - 16:00

    Pat: ok, tondo. ma non tondi -noi-

    SirL: che gradito ritorno su queste pagine. se ai tempi di tre case fa avessi avuto questo blog il tuo sarebbe stato un signor cliff per i miei racconti: uno che alle 2130 del 31 ti telefona per dirti le cose che tu dicesti a me! Tieffemme ho un attacco di gastrite, sono all’ospedale!

    Prima o poi dovremo farlo, il disimpegno totale. Fermi in una stanza con in loop la voce erotizzante della cantante dei blonde. Secondo me questo era l’anno giusto, l’anno dell’ancora under-quello-che-sappiamo-noi. Sempre in tempo, comunque.

    P.s. la vecchia saggia chi è, la Peppa? ;)

  9. utente anonimo dicembre 31 - 17:23

    superauguri, mio vecchio blogamico stef

  10. morgania dicembre 31 - 17:58

    Solo 3 cose:

    1. Salutami Roma e dille che le ho voluto bene

    2. Ti auguro di spaccare il mondo in questo 2008

    3. Mi fai un corso accelerato per imparare ad amare Lost?

  11. TuttoFaMedia dicembre 31 - 18:12

    Stef: grazie anche a te

    Morgania: 1 alla fine non ci siamo incontrati ma vabbè te la saluto ugualmente :) 2 ricambio davvero, e passami sempre bella musica mi raccomando 3 Sognavo da una vita che qualcuno mi facesse questa domanda. Tu mi commuovi.

    Ecco il corso accelerato:

    Senza LOST sei LOST -vabbè poi ti mando le dispense-

  12. morgania dicembre 31 - 19:18

    Ecco, mandami le dispense, che è meglio…

  13. Virginiamanda gennaio 1 - 14:56

    beh effettivamente Pat ha ragione, siamo tondi in un anno tondo visto che di cose non quadrano ce ne sono parecchie…;)

    un bacio e tanti auguri;)

  14. Virginiamanda gennaio 1 - 14:58

    ah, un’altra cosa, ça va sans dire che anche a me piace molto di più il 30, e non perché ci sia nata (no…)

  15. Quadrilatero gennaio 1 - 17:37

    Se ti piace il 30 allora aspetto il 30 gennaio per farti gli auguri di buon anno :)

    Mi dispiace ma con Campi Elisi penso alla mitologia greca. Credo che continuerò a chiamarli Champs Élysées.

  16. TuttoFaMedia gennaio 1 - 18:35

    Buon anno TFM!!!

    (oh, ma già ricomincia Lost? Non è un po’ presto?)

  17. Virginiamanda gennaio 1 - 22:11

    Virgh: primo commento dell’anno tuo. il 30 oggettivamente è un’altra cosa in tutto.

    Quadrilatero: ci conto per il 30 gennaio. facciamo il un camp-capodanno alternativo. volendo.

    Felson: presto?!?!?!?

  18. Anonimo gennaio 7 - 10:16

    OGGETTIVAMENTE

    (ma anche soggettivamente)

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>