TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

6

Sui giovani (attori&laureati) d’oggi ci scatarro su

 
Come saprà bene chi segue queste pagine, la laurea in Scienze della Comunicazione mi riguarda abbastanza da vicino. Come, del resto, altri 8-9 milioni di gggiovani nel mondo (italico). Una laurea buona per tutte le stagioni, e per tutte le salse, da WalterBenjamin a ZygmuntBauman passando per MaurizioCostanzo e FrancescoGiorgino (ma anche MicheleMirabella, tanto per citare il primonome che mi passa per la capa).
‘Nsomma: nessun mestiere ti è precluso se ti capita (disgrazia o kamikaze) di varcare la soglia comunicaticia. Nessun mestiere. E quindi, anche e soprattutto, l’attore. O l’attrice. Come nel caso di CristianaCapotondi. Cristiana chi, vi starete domandando. Risposta: CristianaCapotondi, la bella&brava&notte prima degli esami, in fortissima ascesa, come testimonia del resto il paginone dedicatole ieri dal Corriere della Sera alla voce: Spettacoli.
La giovincella, carina carina, viene definità la “jodiefoster” del cinema italiano per la sua precocità attoriale: già spot maxibon a pochi anni di vita, già figlia di Boldi e/o DeSica in Vacanze di Natale ’95, già orgogliosa, la Nostra ha raggiunto, con il film bomba degli ultimi anni (notte prima, dopo però 13 milioni di euro di incassi) il suo obiettivo: lo sdoganamento dalla tv, ovvero fiction. “La mia amica Giovanna Mezoggiorno m’ha detto: ‘Ma ti rendi conto della fortuna che hai avuto?”. Che fortuna, per fortuna. Pensa se. E invece si avvia presto al ruolo di novastar tricolore, con il beneplacito della ex FirstLady Donna Franca (“Carina, elegante, devi fare la scelta giusta”), e con il supporto di una laurea così significativa. Una laurea, già (passando per un esame di diritto dell’informazione e comunicazione fianco a fianco con il sottoscritto, cioè TFM). A soli 26 anni, lei che nel film bomba ha il ruolo di una 18enne che affronta la maturità. “E la sua maturità, com’è stata?” “Un incubo. Ho sognato che dovevo ripeterla perfino il giorno in cui mi sono laureata in ScienzA della Comunicazione“.
Vado ad ascoltare gli Afterhours. Che è meglio (quattrocchi docet).

Cristiana Capotondiprivatorecensioniscienze della disoccupazionetelevisione

TuttoFaMedia • maggio 10


Previous Post

Next Post

Comments

  1. gigoloitaliano maggio 10 - 13:26

    Ho inserito un nuovo post……una bella storia vieni a commentarla se vuoi…..

    Vuoi fare scambio link?

    Un bacio.

    Il Gigolò

  2. settantadue maggio 10 - 13:42

    come darti torto…

    kiss 72.

  3. lucanellarete maggio 10 - 17:55

    calzino bianco va

    commuovi d’onestà..

    spice up your life, vecchio mio

    ciao

    luca

  4. FuoriTempo maggio 11 - 15:17

    Già il solo fatto di inserire nello stesso post il nome della Capotondi a quello di Jodie Foster è un sacrilegio. Chi sono i criminali che la paragonano a lei?

    :-)

  5. TuttoFaMedia maggio 11 - 17:55

    Gigolò: appena ho tempo faccio un salto

    72: grazie

    Luca: bella frase :)

    Fuoritempo: un/a giornalista del corriere della sera riportava questa dicitura. non si sa se esprimesse un suo parere o meno. Orrore! :)

  6. utente anonimo aprile 23 - 14:32

    …ma perchè i più ca**oni vanno a Scienze della Comunicazione….PECCCCHEEEE’????

    Infangano la categoria…..

    TFM eslcusi, of course!

    noivoiloro

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>