TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

Lost in Lost

 

Domani sera, finalmente, parte in chiaro la prima serie di Lost. Sapete già la mia fissa.
Appello alla direzione di Raidue (finchè dura): fate quello che volete, cambiate programmazione all’ultimo istante, mettetelo al martedì, al mercoledì, alla notte, replicatelo all’infinito, insomma fate quello che avete già fatto con Desperate. Non me ne frega niente. L’importante è che lo mandiate fino alla fine, chè a TFM gli manca la seconda metà della serie (la prima metà già vista su Sky). Per cui se vi azzardate a sospenderlo nel caso in cui gli ascolti dovessero andare a picco (e non è così difficile, data la geniale programmazione al lunedì), sappiate che TFM vi verrà a cercare sotto casa. Promesso.

LostSerie tv

TuttoFaMedia • marzo 5


Previous Post

Next Post

Comments

  1. zosima marzo 5 - 18:09

    Ma io non ho capito. Ti piace Lost (giusto?), e Desperate? Cioè, perchè io c’ho perso delle ore davanti a quel telefilm! Volevo organizzare un gruppo di ascolto, un funclub, un forum, una mailing list, una newsletter, una giornata di festa nazionale e una di sciopero. Era troppo bello!!

  2. utente anonimo marzo 6 - 07:22

    Non ti preoccupare, il Mulo ti salverà.

  3. TuttoFaMedia marzo 6 - 09:36

    Zosima: sì sì mi piacciono molto entrambi. Solo che i dirigenti televisivi trattano i telefilm come delle pezzuoline per i piedi

    Potomaga: non ho capito. Mica mi starai svelando qualche segreto della trama di Lost?

  4. velenero marzo 6 - 11:01

    In una certa trasmissione radiofonica di cui non posso fare il nome, fatta da gente che è molto inserita in quell’ambiente, si teorizzava sul fatto che la cattiva programmazione dei telefilm in RAI non sia una manifestazione di incompentenza, ma il puro e semplice limitarsi ad “eseguire ordini venuti dall’alto”…

    secondo questi “ordini” i telefilm americani vanno sviliti, perché se avessero successo si investirebbe di più per comprarne di nuovi, togliendo così fondi alla produzione di fikscion italiane…

  5. utente anonimo marzo 6 - 18:27

    No, nessuna anticipazione. Mi riferivo a eMule. Se dovessero interrompere la serie o dovessi perderti episodi, potresti sempre ricorrere al p2p (che io preferisco in ogni caso alla tv).

  6. TuttoFaMedia marzo 6 - 19:28

    VV: che la cattiva gestione dei palinsesti non sia imputabile solo ad incompetenza mi pare ovvio. Prendi il caso di Desperate (sì lo so sono fissato ma è esemplare): partito con più di quattro milioni ha chiuso con ascolti più che dimezzati nonostante sia il “caso” seriale degli ultimi anni. Il punto è che non riguarda solo la Rai, Mediaset con le sitcom e telefilm fa anche peggio. Vedi il caso di “24″, trasmesso a tre puntate alla volta il sabato sera (!). Ergo: la tutela per le fiction nostrane potrebbe essere un motivo, ma da solo non esaurisce la questione. Credo che il problema sia a monte, nella logica di fondo (scusa il gioco di parole): il telefilm è considerato un genere poco redditizio e quindi di serie b (c, d, e). Punto. E qui, rifà capoccetta la parolina magica: incompetenza…

    Potomaga: ah ok. Purtroppo da qualche tempo sono impantanato nel 56k, a breve dovrei tornare all’evoluzione informatica. E in quel caso ben (ri)venga il Mulo :)

  7. maximag marzo 8 - 17:22

    Io amo Lost, mi aspettavo la seconda serie su Sky (come sta accadendo con le casalinghe), e invece per ora niente!

    Pensa, mi piace così tanto che dopo essermi visto la prima serie, me la sono scaricata e la tengo in dvd. In internet tra l’altro gira anche la seconda serie sottotitolata in italiano, ma non voglio rovinarmi la cosa leggengo le scrittine in sottofondo!

    ciaoo!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>