TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

1

Circolare è ogni cammino, e troppo fitta la nebbia della nostra paura

 
La cassetta della posta restituisce un filo che sembrava perso nei meandri sconosciuti di una cosa volgare chiamata: vita. Un occhio che lacrima, più occhi che lacrimano, da ManRay in giù. Parigi-Roma. Un telefono che squilla, al momento giusto, il solo.
privato

TuttoFaMedia • marzo 1


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo marzo 3 - 14:03

    un bacio, uan lacrima, una palla di neve. sei unico, il mio migliore, oggi più che mai, il mio migliore amico. STRINGI FORTE QUESTO PENSIERO, PERCHé é UNA DELLE POCHE COSE CHE SO. baci. J.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>