TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Virna Lisi
0

Buongiorno Adriana, ti ho portato quei racconti di Salinger

 “Ma signora Balestra cosa fa, mi dà degli sganassoni?”

Serie metro
0

Per tornare a casa prendo la 1-bis a Friday Night Lights e scendo a Treme

 Télérama ha diffuso un’infografica sulle “200 migliori serie di tutti i tempi” (eppure ne mancano, ma non è questo il punto). Le serie sono state divise per categoria. Ogni categoria corrisponde a un’ipotetica linea della metro e, come ogni mappa cittadina (evoluta) che si rispetti, si incrocia con altre categorie. Esempi: la 1 sono i capolavori,…

Continua

TransparentLogo
6

The he and the she

 - La prima stagione di Transparent (Amazon, 10 episodi) – [Sala da pranzo. Mort/Maura e la sua ex moglie Shelly stanno pranzando. Parlano e mangiano, con le posate. Con le posate e con le mani. Shelly: Allora, adesso che vuoi essere una donna tutto il tempo…Vuoi ancora uscire con le donne? Maura (quasi stupita da quella…

Continua

Abel-Ferrara
3

“Fate parlare quel tipo, ha delle cose da dire”

 [Momenti di non trascurabile cinefilia] Anteprima del film Pasolini di Abel Ferrara alla Cinémathèque. Abel Ferrara è qui, tra di noi. Al termine della proiezione, dibattito. Domande sceme e meno sceme. A un certo punto Ferrara interrompe tutti e dice: “Ma basta con queste domande sceme, fate parlare quel tipo, quello lì, lo conosco, ha…

Continua

Sanremo 2000
2

Nel fogliame odoroso che si è

   Di Pasquale Panella, Armando Mango e Giuseppe Mango, canta Mietta. Siamo nel 2000 e Fare l’amore arriva al tredicesimo posto nel Sanremo con più qualità-di-sempre (Avion Travel, Grandi, Morandi, Gazzé, Bersani, Trovato, Consoli, Subsonica, Alice). Un vero peccato, perché, sin dalla prima esecuzione, appare subito come un pezzo-potenzialmente-killer, un pezzo da canone, perfettamente a…

Continua

Altra metro
4

Saluti e baci dal métro

 Sono seduto sullo strapontin, uno di quei seggiolini ribaltabili collocati alle estremità e al centro dei vagoni e che servono, almeno qui a Parigi, a dividere il mondo in due gruppi: quelli che, in caso di affluenza esagerata, si alzano in piedi e lasciano posto agli altri, senza stare troppo a pensarci (la maggioranza), e…

Continua

Funny-Girl-Nick-Hornby
1

Funny Girl – Nick Hornby

 Una ragazza che “voleva solo andare in televisione a far ridere la gente”, Londra, gli anni ’60, una sitcom da diciassette milioni di spettatori, I love Lucy, Ray Galton e Alan Simpson, Till Death Us Do Part: se Nick Hornby avesse deciso a tavolino di “scrivere un libro scrivendo una sitcom”, mettendoci dentro tutto quello…

Continua

Finnicia
4

The Good Wife è una serie talmente bella che la consiglio anche alle Sentinelle in piedi

 Io non lo so, davvero, cosa debbo fare ancora per convincerti a guardare The Good Wife, cioè il meglio che la tv americana generalista sta proponendo da sei anni a questa parte e tu che stai ignorando per motivi, boh, pregiudiziali? ideologici? misogini? scemi? Cosa, dimmi cosa e io lo faccio, purché tu mi dia…

Continua

the affair2
1

The Affair: tipo True Detective ma con più docce, tipo Parenthood ma con più culi.

 God bless Showtime. Nemmeno il tempo di abituarsi all’idea di un nuovo Twin Peaks (Lynch, se avevi bisogno di soldi bastava lanciare un crowdfunding pensionistico. Ci mettevi cinque minuti) e nemmeno il tempo di trasmettere le prime due puntate della quarta stagione di una serie che evidentemente non vuol smettere di farsi ridere dietro (Homeland), ecco…

Continua

1 2 3 231